11 febbraio 2014 - Forlì, Agenda, Cultura, Società

"Emilia Rossa, Cuore Nero"

FORLI' - Iniziativa dei Giovani Democratici di Forlì, in collaborazione con Anpi.

Il regista Gabriele Veronesi presenta il documentario “Emilia rossa cuore nero”, un viaggio nella regione rossa per eccellenza, esaminando la difficile convivenza fra i gruppi neofascisti in crescita e i movimenti di estrema sinistra ancora presenti. L'appuntamento è per martedì 11 febbraio, alle 20.30, al Circolo Arci Valverde, sala Koinè.

 

La proiezione rientra nel progetto "Storie in tempi di guerra" e a presentare il lavoro documentaristico sarà proprio Gabriele Veronesi, autore dell'opera, videomaker e giornalista pubblicista modenese.

 

 

“L'Emilia-Romagna ha una strana situazione: è la regione più rossa del dopoguerra ma è una delle regioni più fasciste nel periodo del Ventennio.”

Con questa frase emblematica, lo storico Giuseppe Parlato rende restituisce efficacemente un paradosso tutto emiliano. Oggi in quelle stesse terre la situazione è molto cambiata, ma certe contrapposizioni di un tempo si ripropongono in modi nuovi, magari meno violenti ma comunque problematici. Da una parte i “neri” in cerca di spazi e libertà che ritengono legittimi, dall'altra parte i “rossi” che ricordano le sofferenze della guerra e difendono i valori dell'Antifascismo. Emilia rossa, cuore nero è un viaggio attraverso la regione rossa per eccellenza, cercando di raccontare con sguardo imparziale e lontano dai crismi dell'inchiesta, il difficile rapporto tra le due fazioni. Come in tutte le storie fatte di ambiguità e contrapposizioni ideologiche, l'esito è tutt'altro che scontato.

http://www.emiliarossacuorenero.it/
 

 

L'ingresso alla proiezione è gratuito

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.