23 gennaio 2014 - Forlì, Agenda, Eventi, Società, Spettacoli

Maria Sabatini, detta Marietta, sul palco del Teatro Verdi

FORLIMPOPOLI - Venerdì 24 gennaio 2014, alle ore 21.00, al Teatro Verdi di Forlimpopoli è di scena Marietta Sabatini, la fedele domestica di Pellegrino Artusi, padre della moderna cucina italiana.

A dare corpo a Marietta sarà Tita Ruggeri, attrice bolognese protagonista della scena teatrale italiana e volto noto televisivo e Patrizio Roversi darà la voce a Pellegrino Artusi.

La serata è organizzata dall’Associazione delle Mariette di Forlimpopoli.

 

·     Lo spettacolo

Si chiamava Maria Sabatini, ma tutti la conoscevano come la Marietta. Maria Sabatini, la protagonista, è una donna forte e ricca di umanità che per tanti anni ha servito Pellegrino Artusi, il padre della cucina italiana, contribuendo con grande dedizione alla realizzazione de La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene.

È la notte del 31 dicembre 1899: con verve e ironia la Marietta interpretata da Tita Ruggeri, racconta, in un monologo intimo ed emozionante, del suo rapporto con l'Artusi, evocato dalla voce di Patrizio Roversi, e riflette sulla sua vita e sulla storia di una giovanissima Italia ancora in bilico tra la tradizione e il desiderio di un progresso sempre più dilagante.

Attraverso uno sguardo femminile, vivace e a tratti ingenuo, scorrono con leggerezza i pensieri di una piccola grande donna di fine Ottocento, sempre dietro alle quinte, ma in realtà fondamentale.

Semplicità, rispetto per il territorio, stagionalità, precisione, qualità e pazienza, questi sono i valori tradizionali che stanno a cuore all’Artusi, che ne hanno reso grande la cucina e che ancor oggi vengono posti indiscutibilmente alla base della tradizione culinaria italiana autentica.

Con le mani immerse in un impasto di farina, zucchero, burro, uva passa e uova, ritroviamo la Marietta intenta a preparare il celebre panettone che porta il suo nome, mentre rievoca il momento delle grandi migrazioni, dipinge le immagini di una nostalgica Firenze e racconta di una moderna diavoleria…

Una donna profondamente legata alla tradizione ma proiettata verso il futuro.

Le immagini e gli effetti visivi di una moderna scenografia condurranno gli spettatori dentro un grande libro di illustrazioni da sfogliare. In bianco e nero, come quelli di una volta.

 

·     Cartellone:

TITA RUGGERI in

Sabatini Maria, detta Marietta

Monologo per un'attrice e tre musicisti, tra pentole, poesie, Pellegrino Artusi e moderne diavolerie...

di Sara Olivieri

Da un'idea di Petronella Ortmann e Antonio Falzetti

Sul palco insieme a Tita Ruggeri i musicisti

Vladimiro Cantaluppi (violino), David Sarnelli (fisarmonica), Massimo de Stephanis (contrabbasso)

la voce di Pellegrino Artusi è di Patrizio Roversi

Ideazione e scenografia: Petronella Ortmann - Antonio Falzetti

Musiche: Massimo De Stephanis

Costumi: Lavinia Turra

Acconciature: Canè i parrucchieri

PRODUZIONE COOPSPETTACOLO.IT

INGRESSO 5 euro

 

 

 

·     Solidarietà:

L’Associazione delle Mariette aderisce a Posto Occupato, la campagna nazionale di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne: una poltrona del teatro sarà simbolicamente riservata ad una donna che, vittima di violenza, non potrà assistere allo spettacolo. Info sulla campagna: www.postoccupato.org

 

Lo spettacolo è su Facebook: https://www.facebook.com/events/246892675472522/

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.