22 gennaio 2014 - Forlì, Società

Laboratorio Mondo, un piano ben riuscito

FORLI' -  Il 21 novembre scorso, l'Associazione Laboratorio Mondo ha portato sette giovani volontari nel villaggio di Kran Tachan, nel cuore della Cambogia. Il campo di volontariato al quale hanno preso parte i ragazzi ha avuto la durata di due settimane, durante le quali hanno potuto sperimentare la vita in questa comunità e organizzare momenti di formazione partecipatissimi, soprattutto dai tanti bambini presenti nella comunità. Sono stati seguiti da Silvia Cappelli, responsabile dell'Area Cooperazione decentrata per l'Associazione, in collaborazione con l'Associazione cambogiana Youth For Peace.

 

L'esperienza rientra all'interno del progetto “Frammenti di Memoria”, finanziato dal ufficio Relazioni Internazionali del Comune di Forlì, che comprende anche due iniziative realizzate all'interno del Liceo Classico “G.B. Morgagni” e della scuola primaria “A. Manzoni”, e una campagna di raccolta fondi. Proprio grazie a questa campagna, si è raggiunta la somma necessaria per portare diverso materiale al centro polivalente del Museo della Memoria della comunità di Kran Tachan, e l'occasione è stata colta proprio con il campo di volontariato. Il Museo della Memoria è un centro importante per il villaggio: non solo un luogo in cui ricordare le violenze del regime dei Khmer Rossi negli anni settanta, che hanno colpito direttamente anche Kran Tachan, ma anche un attivo centro di aggregazione per tutti i ragazzi del villaggio, ultimato anche grazie ai fondi raccolti dalle passate campagne di sensibilizzazione promosse proprio dall'Associazione Laboratorio Mondo.

 

Con l'ultima campagna di raccolta fondi, quindi, sono stati portati 4 computer Dell per un valore di 730,24 Euro; due chiavette internet, una webcam e un set di cuffie con microfono per un valore totale di 54,64 Euro. Grazie a questi materiali, i ragazzi del villaggio potranno accedere a possibilità di informazione impensabili fino a questo momento, e l'Associazione potrà seguire meglio gli sviluppi del centro che si andrà a formare nei prossimi mesi, mantenendo un contatto regolare con quegli stessi giovani. È stato portato materiale didattico e di cancelleria per le attività all'interno del centro per un valore di 69,32 Euro. Durante il campo di volontariato, sono stati spesi 46,51 Euro per una uscita didattica a Kep, località marittima sulle coste del Golfo di Thailandia. A questa escursione hanno partecipato otto ragazzi del villaggio ed è stato un momento significativo per loro, una delle poche occasioni di uscire dal perimetro di Kran Tachan e vedere ciò che li circonda.

 

Una volta consegnati i materiali, si è anche pensato a come dare continuità a questa realtà: al centro è stato infatti dato un budget di 50 Dollari al mese per la benzina necessaria al generatore e 20 Dollari al mese per ricaricare le chiavette per internet. In totale 168,80 Euro, sufficienti a coprire tre mesi di attività. L'obiettivo dell'Associazione è quello di rendere sostenibile nel tempo tutte le iniziative che animeranno il centro polivalente, rendendo tangibile il grande impegno di solidarietà dei suoi sostenitori e di tutti i suoi volontari. Questo obiettivo diventa possibile con l'acquisto di pannelli fotovoltaici in Italia, che andranno poi spediti al villaggio e montati direttamente da un volontario dell'Associazione che si è reso disponibile a partire per questa missione.

 

La strada è ancora molto lunga e i tempi sono stretti, perché la prossima partenza per il villaggio di Kran Tachan è prevista per metà di quest'anno. Serve un grande aiuto da parte di tutti i soci, i sostenitori, i volontari, da chi conosce l'Associazione e anche da chi ha capito l'importanza di questi interventi. Da chi ha sentito parlare della comunità di Kran Tachan, della forza dei suoi giovani e dei sorrisi dei suoi bambini. Della saggezza degli anziani e dei racconti dei sopravvissuti alla violenza del regime. Della struggente bellezza di una terra massacrata e rinata dalle ceneri dei suoi stessi figli, in cerca di riscatto e di un posto preciso in questo mondo. Il tempo è poco ma la possibilità di donare ne richiede ancora meno.

 

Per contribuire, è possibile effettuare un versamento tramite bonifico bancario intestato a Laboratorio Mondo APS, codice IBAN IT24G0327313203000120100407 specificando nella causale "Erogazione liberale a sostegno delle attività istituzionali di Laboratorio Mondo".

 

Si richiede cortesemente massima diffusione e si allegano tre foto di alcuni momenti significativi del campo di volontariato.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.