11 gennaio 2014 - Forlì, Politica, Società

Più trasparenza, morale ed etica dagli amministratori locali

FORLI’ - Il Comitato di Formazione Politica Forliperbene si è incontrato per concretizzare maggiormente l' apporto che è in grado di dare alla politica cittadina a partire dalle scelte dei candidati Sindaci e dei programmi connessi.

 

“Stabilito che non sta a noi interferire  in queste pur concitate fasi  su cosa faranno partiti – spiega il vicesindaco Giancarlo Biserna, co-fondatore del comitato -movimenti e possibili liste civiche, possiamo però chiedere caratteristiche, impegni, nomi  e priorità di chi si candida a governare i prossimi cinque anni, dichiarando la nostra disponibilità a spenderci in modo diffuso e concreto, e a portare consenso, sui alcuni capisaldi”.

 

Il Comitato vuole in particolare l’istituzione di referendum comunale per le scelte più importanti, un progetto ben definito di partecipazione alla gestione,  “veramente innovativo”, sottolinea Biserna, che valorizzi quartieri e le diverse articolazioni  della città, dalle associazioni di categoria ai sindacati, passando anche per le associazioni di volontariato.

Uno dei punti nevralgici del comitato è la firma di un codice etico da parte degli amministratori. Con questo strumento Forliperbene vuole la garanzia del rispetto delle regole fondamentali di etica, moralità, trasparenza e buona amministrazione. Qualora venga meno uno di questi elementi un amministratore deve uscire dalla scena politica.

Forliperbene si schiera inoltre per una significativa continuità con l’attuale amministrazione tanto da chiedere una “Posizione di fondo ed impegni rispetto ai temi principali  che l' attuale Giunta sta portando avanti  a partire da sanità, ambiente, unione comuni”, elementi imprescindibili e prioritari per cambiare il volto alla società.

 

“Nei prossimi giorni – conclude il vicesindaco - metteremo a punto nostre proposte di  punti programmatici  da presentare poi ai prossimi candidati”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.