8 gennaio 2014 - Forlì, Cultura, Arte, Spettacoli

Tutto pronto per la nuova stagione musicale di Forlì, si apre con un "fuori programma"

FORLI’ - Prende il via il 13 gennaio con una anteprima fuori programma la Stagione Musicale 2014 del Comune di Forlì, ideata ed organizzata dalle Associazioni Amici dell’Arte, Bruno Maderna e Forlì per Giuseppe Verdi raggruppate sotto il marchio di ForlìMusica, con la partecipazione dell’Istituto A. Masini di Forlì.

 

La Stagione Musicale 2014, assieme alla Prosa, all’Operetta e al Balletto, fa parte della programmazione del Teatro Diego Fabbri e delle proposte di spettacolo dal vivo che l’Assessorato alla Cultura del Comune di Forlì offre alla cittadinanza.

 

La Stagione viene realizzata anche grazie al contributo della Regione Emilia Romagna, della Provincia di Forlì Cesena e al sostegno della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì.

 

È prevista per giovedì 9 gennaio 2014 alle ore 15.30 l’apertura della campagna abbonamenti e della prevendita dei biglietti per i concerti presso la biglietteria diurna - via dall'Aste, 18 - Tel. 0543 712170 – 712172 che osserva il seguente orario: dal lunedì al sabato dalle ore 15,30 alle ore 18,30. La prevendita sarà attiva in modo continuativo fino al 14 Aprile 2014

 

Nove concerti in abbonamento e tre fuori abbonamento per un totale di 12 concerti. Quattro sinfonici, cinque cameristici, due Jazz di cui uno con orchestra, e uno dedicato al Teatro Lirico del ‘900.

 

Gli abbonamenti vanno da un massimo di 100 euro per l’intero ad un minimo di 41 euro per i possessori di Carta Giovani e per gli studenti. Novità per il 2014 la possibilità di acquistare un carnet di 5 concerti a scelta al prezzo di 55 euro.

 

Il prezzo dei biglietti ricalca il listino dello scorso anno: 15 euro per l’intero, 13 per il ridotto e 6 per gli Studenti e i possessori di Carta Giovani. Svariate quest’anno le convenzioni per poter avere diritto al biglietto ridotto, dalla tessera FAI a quella BAC e ARCI. Anche gli abbonati del Teatro Diego Fabbri alla Stagione di Prosa potranno avere diritto al biglietto ridotto.

 

La Stagione 2014, dedicata a “La Voce del Violino” propone alcuni dei più blasonati violinisti della scena internazionale come Sergej Krylov, Stefan Milenkovick, il formidabile artista tzigano Geza Hosszu - Legocky, e la giovane emergente Francesca Temporin.

 

Non mancano altrettanto importanti solisti di altri strumenti come il violista forlivese Danilo Rossi, asceso nell’olimpo del solismo internazionale ed annoverato fra i migliori violisti del mondo, oppure come il pianista Herberth Schuch, il cornista Guido Corti e il fagottista Paolo Carlini

 

Non mancano grandi nomi del Jazz internazionale ed italiano come il sassofonista Ravi Coltrane che si esibirà in formazione di quartetto, Roberto Gatto, Fabio Petretti e i Quintorigo che si esibiranno insieme all’Italian Jazz Orchestra.

 

Forte anche quest’anno la presenza dell’ Orchestra Bruno Maderna di Forlì che parteciperà a quattro dei nove concerti della stagione, tre in formazione sinfonica e il quarto come componente del gruppo di archi dell’Italian Jazz Orchestra.

 

Apre la stagione una anteprima fuori abbonamento. Lunedì 13 gennaio 2014 presso Palazzo Sangiorgi alle ore 21,15 il concerto organizzato dall’Istituto A. Masini “Piano and winds quintett, che vede la partecipazione di Guido Corti, Corno, Paolo Carlini, Fagotto, assieme al cesenate Sauro Berti, Clarinetto e ai forlivesi Yuri Ciccarese, Flauto e Pierluigi Di Tella, Pianoforte. L’ingresso è a offerta libera.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.