24 settembre 2014 - Cronaca

Doveva scontare ancora una pena di più di un anno, 30enne arrestato dai Carabinieri

Latitante da più di un anno cerca di rapire il figlio avuto da una precedente relazione

SAVIGNANO SUL RUBICONE - Nel tardo pomeriggio di ieri, a Savignano sul Rubicone,  militari della locale Stazione hanno tratto in arresto un giovane  (S.E.M. le sue iniziali) classe 1984, di origine marocchina, colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Bologna.

 

Il giovane deve scontare un residuo di pena pari ad 1 anno  e mesi 6 di reclusione, perché ritenuto responsabile del reato di atti sessuali con minorenne, aggravato e continuato.

 

Per rintracciare il 30enne, è stato necessario effettuare lunghi ed attenti servizi di osservazione, pedinamento e controllo. 

I militari hanno accertato che S.E.M., resosi irreperibile e latitante sin dal mese di gennaio 2013, era rientrato in Italia ed aveva trovato rifugio presso l’appartamento dei genitori.

Sempre secondo quanto appurato dai Carabinieri il giovane stava pianificando di portare via con sé all’estero il figlio minorenne, residente in provincia, contro la volontà della madre.

 

L’arrestato, concluse le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Forlì a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.