26 agosto 2014 - Cronaca, Economia & Lavoro, Società

Rilancio del centro di Savignano, per CNA serve un progetto

Non solo viabilità ma anche un aspetto migliore ed un accesso più facile

SAVIGNANO SUL RUBICONE – La nuova viabilità di Savignano e l’accesso al centro storico sono stati temi che hanno tenuto banco tutta l’estate e tante sono state le reazioni di associazioni di categoria così come dei cittadini alle proposte avanzate dalla nuova amministrazione comunale.

Ora prende in mano la situazione anche CNA che rilancia mettendo sul tavolo nuove idee.

 

“Non c’è dubbio che sia necessario rilanciare il centro storico – afferma Marco Gasperini, presidente di CNA Est Romagna – per il bene della città e delle sue imprese. La viabilità è sicuramente un elemento utile, ma non è sufficiente da sola. Anzi, se non viene inserita in modo organico in un progetto più ampio, che consideri tutti gli elementi di criticità, rischia di non portare risultati sostanziali”.

 

La confederazione degli artigiani ritiene importante intervenire in modo efficace sull’aspetto del centro storico stesso, migliorandolo e favorendo l’accesso dei cittadini, rendendolo maggiormente accattivante e capace di attirare il pubblico.

 

Per fare questo la CNA propone di recuperare le vetrine sfitte coinvolgendo nuovi imprenditori e mettendo in campo una nuova politica di incentivi.

 

Sempre sul tavolo di confronto Marco Lucchi responsabile di CNA Est Romagna ritiene fondamentale anche la definizione delle normative per il mantenimento delle facciate degli edifici, così come non deve essere posta in secondo piano la valorizzazione dei punti di accesso alla città

 

Questi sono solo alcuni degli spunti su cui l’associazione di categoria insiste e che si inseriscono in un disegno più ampio che devono tenere conto anche della riqualificazione della via Emilia così come del tratto del fiume Rubicone.

 

Infrastrutture, interventi alla viabilità, ma ci sono altri aspetti su cui vale la pena porre l’accento come una gestione organica degli eventi cittadini, incrociando  e confrontando i calendari degli appuntamenti dei territori limitrofi e della riviera.

 

“In questo senso siamo disposti non solo a confrontarci, con l’amministrazione, ma a collaborare in modo concreto per raggiungere un obiettivo comune per il bene di città e imprese” - conclude Marco Lucchi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.