21 febbraio 2020 - Cesena, Cronaca

Torna la bottega del cucito nell’ambito del progetto “Lavorare tutte, lavorare meglio”

Primo appuntamento martedì 25 febbraio, ore 14

Il Centro interculturale MoviMenti insieme ad ENAIP presenta il nuovo laboratorio di cucito in Via Strinati, 59. Il primo incontro si terrà martedì 25 febbraio dalle 14 alle 16,30, a seguire l’appuntamento con la Bottega si ripeterà tutti i martedì e i giovedì alla stessa ora. Le donne che frequenteranno le lezioni saranno coordinate dalle formatrici Enaip e svilupperanno artigianalmente una serie di prodotti/gadget creativi con tessuti di riciclo che verranno poi esposti in una mostra/mercatino. Oltre alle 40 ore di bottega, sono previste ulteriori ore per l’orientamento lavorativo, per consapevolizzare al proprio talento e farlo fruttare in azioni di autonomia o di ricerca lavorativa. Il laboratorio si inserisce nel bando regionale “Lavorare tutte, lavorare meglio” che il Comune di Cesena si è aggiudicato avendo così la possibilità di sviluppare insieme a diversi altri partner azioni rivolte per favorire l’autonomia e la ri-qualificazione del lavoro delle donne. La Bottega del Cucito di MoviMenti è un progetto Asp, in collaborazione con ENAIP, dedicato alle donne disoccupate straniere che vogliono imparare la tecnica del cucito per stimolare la loro consapevolezza verso l’autonomia lavorativa e un possibile inserimento aziendale.

Per iscrizioni e informazioni contattare lo 054720059. Il centro è aperto dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì (lunedì e mercoledì dalle 14 alle 17).

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.