23 gennaio 2020 - Cesena, Cronaca

Trasporto pubblico gratuito per gli studenti dell’Emilia-Romagna, soddisfatto il sindaco Lattuca

"Uno dei nostri obiettivi di mandato"

Bus, treni e ogni mezzo del trasporto pubblico locale, dal metromare alle corriere extraurbane, gratuiti per 600 mila studenti dell’Emilia-Romagna, dalle elementari alle superiori. È questa la proposta lanciata dal Presidente della Regione Stefano Bonaccini, da attuare nella prossima legislatura, accolta con grande soddisfazione dal sindaco di Cesena Enzo Lattuca. “Come Comune di Cesena – informa Lattuca – siamo pronti e felici di raccogliere questa sfida. È uno dei nostri obiettivi di mandato, contenuto nel programma elettorale, che a pagina 24 recitava ‘costituirà obiettivo dell’Amministrazione giungere alla completa gratuità del trasporto pubblico per studenti’.

Il piano da 25 milioni di euro presentato dal presidente guarda alla piena sostenibilità e al sostegno delle famiglie, ma anche e soprattutto al potenziamento della rete, delle linee ferroviarie, al ricambio dei mezzi e alla realizzazione di nuove opere che richiederanno importanti investimenti per 2 miliari di euro. “Ancora una volta – prosegue il sindaco di Cesena – come dimostrato anche dall’importante scelta della nostra Amministrazione che ha reso gratuite le scuole dell’infanzia e che ben si sposa con l’importante misura della Regione a sostegno della frequenza dei nidi d’infanzia che consente di ridurre o azzerare le rette, mi fa piacere sottolineare la grande sintonia con la Regione Emilia-Romagna su politiche che guardano al futuro del nostro territorio, andando incontro alle nuove generazioni e alle loro famiglie”.

La fascia di popolazione interessata dal piano regionale è di oltre 600 mila ragazzi, quelli compresi nella fascia d’età 5-19 anni (608.838 per l’Istat al 1^ gennaio 2019). Per quanto riguarda Forlì-Cesena sono 54.400 bambini e bambine, ragazzi e ragazze.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.