27 settembre 2019 - Cesena, Cronaca

Dal 1° ottobre entrano in vigore le limitazioni alla circolazione e alle emissioni previste dal piano aria della Regione

Per 10 le domeniche ecologiche

Salvaguardare l’aria che respiriamo limitando il più possibile ogni forma di combustione e relativa alla dispersione di inquinanti nell’atmosfera. Entrano in vigore con questo preciso obiettivo da lunedì 1 ottobre, per protrarsi fino al 31 marzo 2019, le disposizioni antismog previste dal “Piano aria integrato regionale” (PAIR 2020), con il quale la Regione Emilia-Romagna mette in campo le misure necessarie per rientrare nei valori limite degli inquinanti atmosferici fissati dall’Unione Europea. Il Sindaco Enzo Lattuca ha infatti appena firmato l’ordinanza con le modalità di applicazione delle direttive regionali e dell’accordo relativo al bacino padano (che coinvolge solidalmente  le regioni Piemonte, Lombardia e Veneto, oltre all'Emilia Romagna) e con la quale si specifica che, per i prossimi sei mesi, dal lunedì al venerdì, nella fascia oraria dalle 8,30 alle 18,30, non potranno circolare i veicoli a benzina fino a Euro 1, i diesel fino a Euro 3 ed i ciclomotori fino a Euro 0 e, quindi, saranno esclusi dalle limitazioni i veicoli a benzina omologati Euro 2 o successive, i diesel omologati Euro 4 o successive, i ciclomotori e motocicli omologati Euro 1 o successive. Si potrà circolare liberamente all’interno del centro abitato solo nei percorsi stabiliti che, tra l'altro, permettono di raggiungere in ogni fascia oraria l’Ospedale “Maurizio Bufalini”, le Case di cura “San Lorenzino” e “Malatesta Novello” e i parcheggi di scambio.

I divieti saranno sospesi nei giorni festivi di venerdì 1 novembre, mercoledì 25 e giovedì 26 dicembre 2019 e nei giorni festivi di mercoledì 1 e lunedì 6 gennaio 2020. Inoltre, tornano le cosiddette “domeniche ecologiche” che saranno 10 e che toccheranno tutti i mesi eccetto quello di dicembre (6 ottobre e 20 ottobre, 10 novembre e 24 novembre, 12 gennaio e 26 gennaio, 9 febbraio e 23 febbraio, 8 marzo e 22 marzo sempre nella fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30), stabilite tenendo conto degli eventi già programmati nel centro storico. “Le misure del Piano regionale per la qualità dell’aria – commenta l’Assessora alle Politiche ambientali Francesca Lucchi – affiancano tutti gli altri interventi di sostegno alla mobilità sostenibile messi in campo dalla Regione Emilia-Romagna e dalla nostra Amministrazione, pensiamo a Cambiamo marcia, alle linee Piedibus, alle continue richieste a praticare il car pooling e ancora alla prossima mobilità elettrica che consentirà a Cesena l’utilizzo di monopattini. L’obiettivo è unico, migliorare il più possibile la qualità dell’aria. Oltre alle limitazioni alla circolazione dei mezzi più inquinanti, viene regolamentato l’uso di caminetti e stufe a biomassa legnosa. La novità – prosegue l’Assessora – è che quest’anno è ammissibile l’installazione e l’utilizzo di impianti a biomassa legnosa per il riscaldamento domestico, a partire dalla classe a 3 stelle e superiori, mentre è vietato l’utilizzo di quelli classificati fino a 2 stelle compresi”.

Tutte le informazioni sulle limitazioni previste dall'ordinanza e sulle esclusioni sono pubblicate alla pagina http://www.comune.cesena.fc.it/liberiamolaria2019.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.