9 agosto 2019 - Cesena, Cronaca

Pedalare piace ai cesenati: confermato il successo di “cambiamo marcia”

Nei primi 4 mesi della seconda edizione percorsi 150 mila chilometri

I cesenati non abbandonano le due ruote e continuano a circolare per la città in sella alla propria bici. Dopo quattro mesi (aprile, maggio, giugno e luglio) di pedalate dei nuovi ciclisti che hanno partecipato alprogetto “Al lavoro o a scuola in bicicletta”, i numeri parlano chiaro e confermano il successo dell’iniziativa che per il secondo anno consecutivo nei Comuni di Cesena e Cesenatico è stata riproposta ai cittadini sulla base del progetto finanziato dal Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro del Ministero dell’Ambiente, Tutela del territorio e del mare.

Da aprile a luglio 2019 (l’iniziativa ha preso il via il 1° aprile e si concluderà il 31 ottobre prossimo) l’insieme dei partecipanti (291 iscritti) ha percorso 150.000 chilometri contribuendo a un risparmio di 21,5 tonnellate di CO2 per non aver usato l’auto o la moto e ottenendo complessivamente incentivi economici pari a 21.549,03. Inoltre, alcuni utenti molto attivi hanno anche superato il limite massimo dei 50 euro al mese. Nonostante l’ondata di maltempo che ha interessato il Cesenate a maggio e superate le alte temperature di giugno e luglio tanti neo ciclisti hanno pedalato con continuità determinando numeri di chilometri percorsi molto importanti e significativi. “Ringraziamo – commenta l’Assessora alla mobilità sostenibile e alla viabilità Francesca Lucchi – tutti i neo ciclisti che contribuiscono alla mobilità sostenibile di tutta la città e alla salute di tutti i cittadini. Il conteggio delle quantità di CO2 risparmiata porta a considerare come il progetto si basi sulla collaborazione e dimostra come lavorando insieme si possono cambiare le cose, sommando i contributi di ognuno. Risparmiare CO2 e convertire mobilità veicolare in ciclabile vuol dire contribuire a rendere la città migliore, incrementando la qualità della vita, oltre che a migliorare la salute”.

“Cambiamo marcia” è un bando che prevede incentivi economici chilometrici per chi risiede nei due Comuni di Cesena e Cesenatico e decide di avvalersi della propria bici nel percorso casa-lavoro in sostituzione dell’automobile. La seconda edizione del progetto ha introdotto novità importanti, anche sulla base delle richieste e dei risultati del primo anno di attuazione del progetto. Quest'anno usufruiscono per la prima volta degli incentivi anche gli studenti maggiorenni o i genitori di studenti residenti a Cesenatico che hanno scelto la bicicletta per raggiungere la sede scolastica sita in città o nei Comuni limitrofi.

Tag: mobilità

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.