3 gennaio 2019 - Cesena, Politica, Società

Davide Fabbri scende in campo e con lui la lista civica "Cesena in Comune" che lo sosterrà alle prossime amministrative

In pochi giorni oltre duecento cittadini hanno aderito al nuovo progetto politico

CESENA - Si presenta ufficialmente il simbolo della Lista civica "Cesena in Comune" con Davide Fabbri candidato sindaco, soggetto politico correrà alle prossime elezioni amministrative comunali che si terranno il prossimo 26 maggio.

 

"Siamo persone innamorate di Cesena, di questa città, di questo territorio", si legge nella nota con cui la lista civica lancia il nuovo simbolo della compagine, "Desideriamo un risveglio di cittadini attivi. Per fare tutto ciò, occorre spendersi per il bene comune. Per una città dei doveri e dei diritti, non più dei favori".

 

PER ADERIRE AL PROGETTO CIVICO 

A tutti i cittadini interessati rinnoviamo la richiesta di adesione all'appello della nuova Lista civica "Cesena in Comune", appello fino ad ora sottoscritto in pochi giorni da ben 200 cittadini, aderenti appunto al progetto politico.

Chi volesse sottoscrivere il presente appello, può inviare messaggio sms o WhatsApp al 333.1296915, oppure inviare email a davidefabbriblogger@gmail.com

 

GLI ATTIVISTI

Loretta Babbi, Paolo Briganti, Patrizia Brunelli, Martina Bonazzi, Massimo Calbucci, David Camagni, Gianni Delvecchio, Franco Faberi, Gabriele Foglia, Rita Forti, Antonio Fratelli, Paolo Garaffoni, Fabio Graffiedi, Piero Guiducci, Costanza Manuzzi, Luca Ramilli, Anna Maria Tordi,Zina Stangarone, Giulio Valdinoci, Claudio Zoffoli.

 

GLI OBIETTIVI

"L’obiettivo di "Cesena in Comune" è quello di restituire alla città fiducia in se stessa, e di investire sulle proprie risorse, qualità e bellezze.
Noi cittadini crediamo che sia indispensabile realizzare una Lista civica plurale, inclusiva, ambientalista da presentare alle prossime elezioni comunali di Cesena del 26 maggio 2019.Vogliamo dare corpo politico ad un'alternativa all’attuale sistema bloccato, con un progetto di contrasto ai centri di potere e agli interessi trasversali della città, che hanno piegato ed eroso la cultura della giustizia sociale e della legalità.

L’obiettivo è di dare vita ad una città più equa, più democratica, più accogliente, più responsabile, più partecipata, più informata, e per farlo c’è bisogno di Davide Fabbri".

"Cesena", prosegue la nota diffusa dalla lista civica, "ha bisogno di una nuova leadership condivisa e legittimata dall’azione politica e sociale a difesa degli interessi primari della città e della gente; che contrasti le povertà vecchie e nuove; il caso della “politica” ufficiale che ha abbandonato a se stessi i risparmiatori-azionisti della Cassa Risparmio Cesena ed i soci della Banca Romagna Cooperativa è emblematico del distacco fra esigenze reali dei cittadini e interessi della politica".

 

Il progetto della Lista civica “Cesena in Comune” si fonda sulla giustizia ed equità sociale, sulla cultura della legalità, sulla messa in sicurezza del territorio, sul recupero dell’identità agricola di qualità, sulla valorizzazione del patrimonio artistico-culturale, sull’istruzione e sanità pubblica, sul diritto all’abitare, sulla mobilità sostenibile, sull’imprenditoria innovativa, sull’economia legata alla cultura del territorio, sul contrasto alla precarizzazione e insicurezza del lavoro

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.