23 novembre 2018 - Cesena, Agenda, Eventi

Cesena celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Con convegni, spettacoli, flash mob, camminate benefiche e incontri con gli autori

Dopo l’inaugurazione della mostra fotografica “Guardami! – Shores: donne sfigurate dall’acido nel mondo” di Federico Borella, allestita nei locali dello Sportello Facile del Comune di Cesena fino al 27 novembre, continuano le iniziative per celebrare la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Gli appuntamenti, promossi dall’Assessorato alle Politiche delle Differenze del Comune di Cesena, saranno distribuiti principalmente durante le giornate di venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 novembre, con convegni, conversazioni, tavole rotonde e spettacoli tutti dedicati al tema della violenza sulle donne e alle diverse modalità di sensibilizzazione e prevenzione.

 

Venerdì 23 novembre

Il primo appuntamento è per venerdì 23 dicembre dalle 9.00 alle 16.00 nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana per il convegno “Violenza d’autore: l’autore di violenza e il fenomeno della violenza di genere. L’esperienza degli addetti ai lavori” curato dall’ Ufficio Politiche delle Differenze, Settore Scuola, Partecipazione, Lavoro e dal Centro Donna del Comune di Cesena. Dopo i saluti dell’Assessore alle Politiche delle Differenze Francesca Lucchi, prenderanno la parola Franco Scarpa, psichiatra salute in carcere Ausl di Firenze, Direttore Soc Riabilitazione pazienti psichiatrici autori di reato, con la sua relazione “Interventi sui Sex Offender e Maltrattanti”; e Fabio Sgrignani, psicologo, psicanalista e referente del programma “Liberi dalla violenza” del Consultorio di Cesena Ausl Romagna con il suo intervento “Liberi dalla violenza: l’esperienza romagnola. Riflessioni ad un anno dall’avvio del servizio”.

L’esperienza dei Carabinieri di Cesena” sarà al centro della presentazione di Valentina Marocchi, Marescialo ordinario dei Carabinieri di Cesena mentre Daniela Casali, avvocato e membro del Comitato Pari Opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena illustrerà “Strumenti giuridici e criticità”.

Infine l’antropologa Mara Bertoni, ricercatrice del progetto regionale per le pari opportunità 2018 “Tessere consapevolezza, diritto cittadinanza per donne e uomini in parità” presenterà il suo approfondimento “Ascoltare la violenza: le voci dei soggetti e degli operatori. Etnografia al Centro Donna del Comune di Cesena”.

A moderare il convegno sarà la dottoressa Cristina Barducci dell’Ufficio Politiche delle Differenze del Comune di Cesena.

L’appuntamento è accreditato presso l’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Emilia Romagna ed è previsto il rilascio di un attestato a tutti i partecipanti.

 

Sabato 24 novembre

Gli appuntamenti per la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne continuano sabato 24 novembre con il flash mob con scuole e studenti “Vietato morire per amore” curato dai sindacati CGIL, CISL e UIL. I partecipanti si ritroveranno alle 9.30 in Piazzetta Barriera per esibirsi in musiche, danze e letture dedicati al tema della violenza sulle donne e alle diverse modalità di sensibilizzazione e prevenzione.

Dalle 11.00 alle 13.00 al cinema Eliseo (viale Carducci 7) andranno in scena “I progetti di prevenzione e sensibilizzazione dedicati ai giovani e alla scuola”, conversazioni e spettacoli con i ragazzi e gli insegnanti delle scuole di Cesena.

La mattinata si aprirà con “Fiori recisi”, un’esecuzione dal vivo e accompagnamento di chitarra con testo e musica di Marta Mazzotti. Prenderà poi la parola l’Assessore alle Politiche delle Differenze Francesca Lucchi che presenterà le iniziative in programma per le celebrazioni di domenica 25 novembre, data riconosciuta dall’Assemblea delle Nazioni Unite per sensibilizzare l’opinione pubblica sui casi di violenza sulle donne.

A seguire andrà in scena la performance teatrale “Donne violate” della compagnia Fuori Scena e con regia e drammaturgia a cura di Fabiola Crudeli.

L’esperienza del Centro Donna, sulla base degli interventi effettuati, sarà invece al centro della conversazione con insegnanti, alunni ed esperti “Io+io=noi” curata da Caterina Cenciotti, sociologa di Coop Libra, ente gestore del Centro Donna del Comune di Cesena.

La mattinata si concluderà con la perfomance teatrale “Perché donna” curata dalla compagnia “Il Garbuglio” sulla base di monologhi tratti dal libro di Serena Dandini “Ferite a morte”.

Per tutta la mattina, sempre al cinema Eliseo, troveranno spazio gli elaborati d’arte visuale “Immagini &Parole” tratti dall’omonimo concorso grafico, a cura della designer Claudia Farneti all’interno del progetto di prevenzione della violenza di genere rivolto alle scuole “In-Differenze!”.

 

Domenica 25 novembre

Il clou degli appuntamenti sarà domenica 25 novembre, data scelta dall’Assemblea delle Nazioni Unite per ricordare l’assassinio della sorelle dominicane Mirabal, accusate di dissidenza per essersi opposte alla dittatura di Rafael Leónidas Trujillo Molina e per sensibilizzare l’opinione pubblica sui casi di violenza sulle donne, ancora oggi troppo frequenti.

Si inizia già dal mattino con una corsa benefica non competitiva curata da WIRUN Cesena per dire NO! alla violenza sulle donne. La corsa, in partenza da piazzale Dario Ambrosini alle 9.30 (zona Ippodromo), prevede tre percorsi: uno da 4 km, uno da 10 km e uno, riservato ai podisti, da 11,3 km. I fondi ricavati dalle iscrizioni alla gara (10 Euro a testa) saranno devoluti al Centro Donna per la realizzazione di specifici progetti durante l’anno (preiscrizioni: wircesena@gmail.com).

Alle 16.30 nella Sala Lignea della Biblioteca Malatestiana è attesa l’autrice Caterina Serra, che presenterà il suo libro “Padreterno”, dialogando con Angela Gorini. L’appuntamento, che costituisce anche l’avvio della rassegna Parolediverse #2018, è curato dall’Associazione Rara e dall’Ufficio Politiche delle Differenze del Comune di Cesena in collaborazione con la libreria Giunti al Punto.

La giornata si concluderà con lo spettacolo “Antigoni” curato dal Teatro delle Lune, in programma alle 21.00 Ex Bottega del Teatro Corso U. Comandini.

 

Gli appuntamenti di dicembre

Altri due appuntamenti della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne sono in programma anche a dicembre

Domenica 2 dicembre alle 16.30 al Palazzo del Ridotto, sarà ospite Gessica Notaro, la modella sfregiata dall’acido, per testimoniare la sua esperienza di violenza, conversando con il poeta, scrittore e giornalista Franco Arminio. Durante il pomeriggio è in programma anche l’intervento musicale del duo arpa e violino dei Red Roses.

Giovedì 13 dicembre alle 16.30, sempre al Palazzo del Ridotto, è invece in programma la tavola rotonda “Genitorialità e Lavoro” curata dal Gruppo Consorti Rotary Cesena: tra gli esperti che si confronteranno la giornalista Elide Giordani, le psicoanaliste Anna Roncarati e Gabriella Vandi, l’imprenditrice Barbara Burioli e il Direttore del “Corriere Cesenate” Francesco Zanotti.

 

Esclusa la corsa di WIRUN, che ha un costo di 10 Euro a persona, tutti gli altri appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito.

Info: Cristina Barducci 0547355758; barducci_cr@comune.cesena.fc.it

Tag: donne

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.