16 luglio 2018 - Cesena, Cronaca

Oltre 150 i partecipanti della terza edizione del Camp Me Up a Villa Torlonia

Collaborazione tra le persone e sostenibilità gli elementi chiave per una Human Business Evolution

Oltre 150 i partecipanti della terza edizione del Camp Me Up, l'evento di formazione e networking ospitato venerdì 6 luglio nella splendida cornice di Villa Torlonia Parco Poesia Pascoli (San Mauro Pascoli). Una giornata di incontri e workshop dedicati alle nuove frontiere del business, alla presenza di relatori di fama nazionale.
“Human Business Evolution: costruisci oggi l’azienda di domani” il tema della terza edizione, inaugurata dal sindaco di San Mauro Pascoli Luciana Garbuglia e dall'incontro in plenaria condotto da Massimo Folador, docente di Business Ethics presso la Liuc (Università Carlo Cattaneo) e fondatore di Askesis srl (www.askesis.eu ), società che si occupa di processi di cambiamento culturale e organizzativo.
Nel suo intervento di apertura del Camp Me Up, dal titolo “Storie di ordinaria economia: l’organizzazione (quasi) perfetta di aziende alle quali ispirarsi”, Folador ha illustrato le strategie e i modelli innovativi adottati dalle aziende italiane che hanno raggiunto risultati eccellenti. La valorizzazione delle risorse umane, la collaborazione tra le persone unita a una visione orientata al sistema sociale e alla sostenibilità sono gli elementi chiave per fare impresa oggi con un sguardo rivolto al futuro.
In linea con il tema del 3° Camp Me Up anche l'intervento di apertura della sessione pomeridiana dello scrittore Alessandro Baccaglini che ha parlato di “Azienda Verticale: fare impresa in modo nuovo per creare un mondo nuovo”, un approccio basato sul superamento dell'ambizione personale a favore di una visione del mondo migliore come strategia per ottenere successo anche in termini finanziari.

Una visione “human oriented” del business è stato il filo conduttore dei diversi workshop in programma durante la giornata, incentrati sui molteplici aspetti di una nuova concezione del lavoro, più consapevole ed etica: dalla capacità di valorizzare le risorse umane alle strategie per parlare in pubblico, dai consigli per gestire lo stress quando si fa business in inglese allo stretto legame tra la pratica dello sport e il raggiungimento dei traguardi lavorativi, dalle metodologie più attuali per guidare un brainstorming efficace alle nuove tendenze dei social media e alle opportunità offerte dallo smart working, con una piacevole incursione nel mondo della cucina...perché anche nutrirsi bene aiuta a lavorare meglio!

“La Human Business Evolution  - spiegano i due ideatori dell'evento Alice Alessandri e Alberto Aleo, consulenti di marketing e sales management – vede l'essere umano al centro di un nuovo modo di vivere il business, nel quale la centralità dell'interesse per le persone può aiutare il business stesso a evolvere e le aziende a raggiungere risultati migliori. Camp Me Up nasce proprio per trasmettere l’importanza di fare business con una nuova consapevolezza, un nuovo approccio e nuovi strumenti, fondamentali per ottenere un reale cambiamento delle dinamiche del mercato”. Il Camp Me Up rappresenta anche una occasione per fare networking, incontrare colleghi, partner e conoscere potenziali clienti, con i quali condividere idee ed esperienze in una location accogliente ed esclusiva.

Patrocinato dalla Camera di Commercio di Forli-Cesena e dal Comune di San Mauro Pascoli l'evento ha come main sponsor la società Gencom di Forlì (https://www.gencom.it/) e Battistini Carrozzerie e Officine (https://www.officinebattistini.com/ ). Media partner sono Radio Bruno (www.radiobruno.it ) e In Magazine (www.inmagazine.it).

Camp Me Up vi dà appuntamento al 2019 con la 4° edizione: www.campmeup.it

Tag: Camp Me Up

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.