28 giugno 2018 - Cesena, Cronaca, Società

La Centrale del Latte di Cesena consegna 5 biblioteche ad alcune scuole primarie in Romagna

In collaborazione con librerie Giunti; Bazzocchi: "Orgogliosi di aver contribuito al sapere dei ragazzi"

"Una Biblioteca per la tua Scuola", era questo il titolo dell'iniziativa riservata solo alle Scuole Primarie che ha visto Centrale del Latte di Cesena protagonista nell'anno scolastico appena concluso. Le classi che effettuavano una visita presso Centrale del Latte di Cesena, avrebbero partecipato all’iniziativa "Aiutaci a crescere. Regalaci un libro", in collaborazione con librerie Giunti. E la scuola partecipante con il maggior numero di alunni, in percentuale sul totale degli iscritti al plesso, avrebbe ricevuto una vera e propria "Biblioteca". Dopo una verifica finale, a seguito del nutrito numero di scuole partecipanti da tutta la Romagna, nei giorni scorsi si sono svolte le cerimonie di consegna presso le scuole vincitrici.

 

Queste le scuole vincitrici dell'iniziativa, una per singola area geografica:

Scuola primaria "A. Tonelli" di Ronta di Cesena con la partecipazione di circa il 70% degli alunni

Scuola primaria "E. Burioli" di Savio di Ravenna con la partecipazione del 100% degli alunni

Scuola primaria Villamarina di Cesenatico con la partecipazione di circa il 70% degli alunni

Scuola primaria "F.Rossi" di Bertinoro con la partecipazione del 100% degli alunni

Scuola primaria "Griffa" di Rimini con la partecipazione del 100% degli alunni

 

Queste le aree geografiche di suddivisione dell'iniziativa:

- Comune di Cesena

- Comuni di Cesenatico, Savignano sul Rubicone, S.Mauro Pascoli, Gambettola, Gatteo, Longiano, Mercato Saraceno, Bagno di Romagna, Sarsina, Roncofreddo, Sogliano al Rubicone, Borghi, Verghereto, Montiano

- Comune di Forlì (a seguito di una scarsa adesione da parte delle scuole di Forlì questo comune è stato accorpato con gli altri comuni del forlivese)

- Comuni di Forlimpopoli, Bertinoro, Meldola, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Predappio, Modigliana, Santa Sofia, Civitella di Romagna, Galeata, Rocca San Casciano, Dovadola, Tredozio, Premilcuore, Portico e S.Benedetto

- Provincia di Rimini

- Provincia di Ravenna

 

"Siamo orgogliosi di aver contribuito al 'sapere' dei ragazzi del nostro territorio - commenta il direttore della Centrale del Latte di Cesena, Daniele Bazzocchi - e soprattutto siamo felici di aver visto il grande impegno degli alunni e delle insegnanti nella preparazione di elaborati e anche piccoli spettacoli creati ad hoc per noi durante le cerimonie di consegna delle "Biblioteche". Attraverso le visite guidate in Centrale e gli approfondimenti in classe, i ragazzi hanno potuto apprendere sani stili alimentari e i grandi valori del latte e derivati della nostra filiera a km0".

L'iniziativa si inseriva poi in un contesto famigliare per Centrale del Latte di Cesena: da tempo sono attive infatti le Visite guidate gratuite per le Scuole, con Centrale del Latte di Cesena che offre la possibilità a tutte le classi delle Scuole Elementari e Medie di visitare lo stabilimento di produzione di Martorano, da dove ogni giorno escono tanti prodotti lattiero caseari fatti con latte romagnolo.

Nell'anno appena concluso sono stati circa 6.000 i ragazzi provenienti da tutta la Romagna che hanno visitato Centrale del Latte di Cesena.

Le visite guidate hanno un duplice scopo: arricchire l’educazione alimentare dei bambini, contribuendo così alla crescita di una cultura dell'alimentazione e promuovere il contatto diretto con un'importante e storica realtà produttiva presente nel territorio dal 1959.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.