15 marzo 2018 - Cesena, Cronaca

Le Iene fanno incursione a Montiano

Matteo Viviani porta in tv il caso della casa famiglia "Il Sorriso"

MONTIANO - Le iene fanno tappa alla casa famiglia “Il sorriso” di Montiano. Matteo Viviani ha fatto visita al primo cittadino del Comune, Fabio Molari, per chiedere lumi sulla gestione della casa famiglia “il Sorriso”, struttura su cui anche la procura di Forlì sta indagando a seguito di un episodio accaduto nel dicembre 2016, quando un sedicenne accusò la gestione della struttura di maltrattamenti; carenze che sarebbero emerse anche in altri casi.

 

L’EPISODIO CHE HA FATTO SCATTARE LE INDAGINI

Il ragazzino all’epoca era fuggito dalla casa famiglia di Montiano per ricongiungersi al padre che abitava in un’altra regione. L’allora sedicenne aveva raccontato agli inquirenti di episodi di violenza fisica e verbale, offese, minacce, maltrattamenti e scarsa igiene.

I racconti del ragazzo erano crudi, e quasi incredibili: secondo quanto riportato lui e altri minori ospiti venivano fatti dormire in un sottotetto; in dispensa c’erano prodotti alimentari scaduti da anni; alcuni ragazzi venivano mandati a scuola senza il biglietto per salire sull’autobus. Di tutto questo se ne sta occupando, come detto, la Procura della Repubblica di Forlì che dovrà quindi identificare e definire le responsabilità, ma la vicenda non è passata inosservata e la redazione delle Iene ha preso in mano la faccenda incontrando, come detto, il primo cittadino Molari.

 

IL CONFRONTO CON IL SINDACO

Mi sono state fatte vedere delle immagini in cui si evidenziava la trascuratezza nella gestione della struttura, racconta Molari a Iacopo Baiardi, giornalista del Corriere Romagna che dedica un’ampia mezza pagina a questa vicenda.

“Gli ho risposto che c’è un processo in corso e deve arrivare a una sentenza”, illustra ancora

il primo cittadino di Montiano che si è sentito evidentemente in difficoltà di fronte all’insistenza di Matteo Viviani che avrebbe chiesto per quale motivo la struttura non sia stata chiusa. L’inviato delle Iene non ha mollato la presa e alla spiegazione che la responsabilità delle strutture, per comuni piccoli come quello di Montiano, è in carico ai servizi sociali dell’Unione, ha invitato il Sindaco ad accompagnarlo ai servizi sociali e così è avvenuto.

 

LA TAPPA DI CESENA

Viviani e Molari sono così arrivati a Cesena ed hanno incontrato Matteo Gaggi, dirigente preposto ai servizi sociali per l’Unione. Da quanto riportato l’inviato delle Iene ha chiesto spiegazioni ma il tecnico ha ribattuto colpo su colpo alzando anche il tono della voce nella concitazione di illustrare la posizione dell’Ente e la situazione burocratica e giudiziaria in essere. Gaggi dichiarato durante il servizio girato dalla troupe di Italia Uno che vengono effettuati ogni sei mesi dei controlli sulle strutture proprio per monitorare e verificare gli standard operativi e che da quando si è aperta l’inchiesta i servizi sociali non ha più inviato minori, in via cautelativa, alla struttura di Montiano.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.