8 marzo 2018 - Cesena, Cronaca

La passione per i motori scalda i cuori nonostante il gelo invernale

Tanti i visitatori alla Fiera di Forlì per la quindicesima edizione di Old Time Show
  • Si chiude decisamente con un risultato positivo, soprattutto superiori alle attese viste le difficili condizioni meteo, il salone “Old Time Show”, andato in scena il 3 e 4 marzo scorso al quartiere fieristico di Forlì.

    Proprio per le avverse condizioni climatiche una parte degli spazi previsti inizialmente all’esterno sono stati trasferiti all’interno.

    La 15esima edizione della rassegna organizzata da Fiera di Forlì in collaborazione con ASI - Automotoclub Storico Italiano e i curatori delle due mostre museo Club Romagnolo Auto e Moto d'Epoca - CRAME e il Club - Il Velocifero di Rimini ha quindi raccolto consensi di pubblico confermando il trend positivo degli scorsi anni.  Tantissimi i visitatori, tra appassionati, professionisti o semplici curiosi delle due e quattro ruote, moderne e d’epoca che hanno fatto tappa al quartiere fieristico di Forlì, dimostrando come Old Time Show si confermi una meta irrinunciabile.

     

    Grande interesse hanno suscitato senz’ombra di dubbio l’esposizione Abarth, sezione curata dal Club Crame di Imola che ha portato in fiera le piccole 595 - nelle varie configurazioni, di serie, gruppo 2 e silouette -  e le Sport 2000.

    Le due ruote in una terra di motori come la Romagna non potevano di certo passare inosservate e proprio per questo in tanti, tantissimi si sono soffermati nella sezione moto, dalle 175 cc, a quelle da turismo e da corsa.

     

    Lo Sport Club Il velocifero ha portato in fiera oltre 60 motociclette dagli anni 20 agli anni 60 italiane e straniere di case costruttrici come: Moto Guzzi, Bianchi, Frera, MM, Fongri e Ducati  

    Ammirata, anzi quasi venerata, la Benelli 175cc. bialbero (classe 1933 con aggiornamento del 1934) mostrata al pubblico e nata dal genio di Giuseppe Benelli che la affidò al fratello Tonino e ai piloti  Dorino Serafini e Francesco Lama per guidarla in diversi campionati italiani ed europei conquistando prestigiosissimi risultati.

    Splendido anche il colpo d’occhio, apprezzato da tutti, sulla Motobi 175cc ufficiale del reparto corse del tecnico forlivese Primo Zanzani costruite in pochissimi esemplari, anch'essa vincente in tantissime gare.

     

    Tra tante curiosità e pezzi di ricambio quasi introvabili anche la sezione dedicato ai privati è stata un’area particolarmente affollata di questa edizione di Old Time Show. Oltre 300 gli espositori presenti, un numero che di anno in anno tende a crescere: questo per merito di una fiera che piace e raccoglie grandi consensi, confermandosi un punto d'incontro per collezionisti e appassionati

    Dulcis in fundo l’amarcord del raduno delle Fiat 500 Abarth che ha simbolicamente chiuso il programma degli eventi della 15^ edizione del salone. Da via Punta di Ferro più di 20 modelli hanno preso il via rombando per un corteo d’onore verso i colli bertinoresi

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.