7 dicembre 2017 - Cesena, Cronaca

Grillo in fiamme, milioni di danni per lo stabilimento di Cesena

Solo la prontezza dei lavoratori ha evitato il peggio

CESENA - Un incendio, probabilmente scatenato da un cortocircuito, è divampato intorno alle 14.00 di ieri nell’azienda Grillo, in via Cervese. L’azienda, specializzata in macchine per giardinaggio, aree verdi e cura degli orti, ha subito un colpo durissimo. Fumo, fiamme e il calore sviluppato dalle lingue di fuoco hanno danneggiato macchinari e materiali pronti per essere consegnati al mercato nazionale e a quello mondiale. Grillo, infatti, commercia anche con gli USA e proprio oggi si sarebbe dovuta caricare una partita di materiali destinata agli States.

 

Sono servite tre ore di lavoro per riuscire a domare il rogo e i Vigili del Fuoco hanno dovuto lavorare alacremente per circoscrivere e mettere in sicurezza l’intera area. Sul posto sono intervenute squadre provenienti da Forlì, Cesena, Rimini, Savignano e Bologna, per un totale di 39 uomini e con un dispiegamento di ben 15 mezzi.

 

Ai danni materiali, fortunatamente, non si aggiungono feriti o intossicati. Nessun dipendente, infatti, è rimasto coinvolto nell’incidente su cui carabinieri stanno facendo luce proprio in queste ore. Anzi, proprio il repentino intervento dei lavoratori ha permesso di evitare il peggio. Gli operai si sono accorti nel giro di pochissimo del fumo e del calore che proveniva dal magazzino attiguo e hanno dato l’allarme, evacuando l’intero stabilimento e allertando i soccorsi. La squadra antincendio dell’azienda ha messo al riparo le cisterne contenenti il carburante per i mezzi evitando l’esplosione.  

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.