22 maggio 2017 - Cesena, Sanità

Si incatena per protestare contro il decreto sui vaccini

Editore del Gruppo Macro ha cominciato lo sciopero della fame: "Solidarietà ai danneggiati da vaccino"

Farà lo sciopero della fame almeno fino al 3 giugno. Giorgio Gustavo Rosso, editore del gruppo Macro, consigliere comunale (ex grillino), ieri mattina si è incatenato davanti al Municipio di Cesena per protestare contro il decreto legge del Governo che introduce l'obbligatorietà di dodici vaccini per gli alunni di nidi e scuole dell'infanzia. Rosso è tornato in piazza anche nel pomeriggio, contando decine e decine di famiglie interessate alla sua protesta.

"L'imposizione con la forza dei vaccini – ha detto – mette in discussione tutti i miei valori etici e ideali, e mette in gioco la mia stessa esistenza come essere umano libero e indipendente. L'industria chimica farmaceutica e i nostri vertici politici e sanitari, attraverso radio, tv e giornali, stanno realizzando in Italia da circa due anni una campagna di propaganda razziale contro i bambini non vaccinati. Oggi ho sentito tante persone angosciate e convinte di essere senza scampo. Persone vicine mi hanno confessato di cominciare a valutare se lasciare l'Italia qualora il decreto dovesse essere approvato e quindi trasformato in legge."

Rosso chiede solidarietà verso le famiglie delle vittime da vaccino, verso medici e pediatri perseguitati dall'Ordine dei Medici, per costruire un mondo senza la tirannia delle industrie farmaceutiche.

Rosso sarà in piazza del Popolo anche martedì e giovedì alle ore 18, mentre venerdì si sposterà probabilmente a Forlì e sabato a Bologna, secondo un calendario che sarà reso noto tramite la sua pagina facebook

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.