19 maggio 2017 - Cesena, Agenda, Cultura

Festa dei Musei a Cesena

aperture prolungate e visite guidate gratuite nel Museo Archeologico, Pinacoteca, Museo Fracassi, Museo di scienze Naturali e Casa Serra

Per il quarto anno Cesena aderisce alla Festa dei Musei, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo in concomitanza con la Notte Europea dei Musei.

L’appuntamento è per sabato 20 maggio quando diversi luoghi della cultura cesenate si potranno visitare fino a sera, grazie al prolungamento degli orari di apertura, e proporranno visite guidate, spettacoli, conferenze.

 

“Abbiamo accolto con entusiasmo – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alla Cultura Christian Castorri - l’invito del Ministero a partecipare a questa grande festa della cultura italiana e ci siamo impegnati al massimo per poter aprire le porte, anche con orari prolungati, di tutti i nostri spazi museali, da quelli più conosciuti a quelli meno noti. Senza dimenticare che, in molti casi, le aperture sono arricchite da eventi particolari, realizzati anche in collaborazione con associazioni, scuole, ecc, a testimonianza della creatività e della vivacità culturale dei cesenati. Ci auguriamo che in tanti colgano questa occasione per scoprire, o riscoprire, il patrimonio storico e artistico di cui andiamo orgogliosi”.

 

Ma vediamo nel dettaglio la ricca offerta della Festa cesenate.

Il Museo Archeologico (Chiostro di San Francesco, via Montalti 4.) sarà aperto dalle ore 9 alle ore 22.30 e offrirà visite guidate gratuite a cura del Gruppo Archeologico Cesenate Giorgio Albano. Inoltre, alle ore 18 e alle ore 21 doppio appuntamento con lo spettacolo teatrale “Le MalatEste”, presentato dal Teatro delle Lune. Le attrici Sabrina Guidi, Giorgia Ricci, Silvia Scarpellini, Valentina Brocculi e Daniela Montanari e Monica Briganti (che firma anche la regia) portano in scena le vicende realmente di sei donne vissute tra il XIV e il XV secolo e appartenenti alle famiglie D'Este e Malatesti, unite tra loro da legami parentali di sangue e che nel sangue hanno trovato spesso il loro destino: Violante d'Este Malatesti, Costanza d'Este Malatesti, Costanza Malatesti d'Este, Parisina Malatesti d'Este, Margherita d'Este Malatesti, Ginevra d'Este Malatesti.

Visto il numero limitato di posti, per assistere allo spettacolo è consigliata la prenotazione.

 

Prenotazione obbligatoria, invece, per poter assistere ai “Restauri a porte aperte per i codici malatestiani”, in programma dalle ore 9.30 alle ore 13 nella Sala Verde della Biblioteca Malatestiana. In questo modo i cittadini cesenati potranno osservare da vicino l’opera delle restauratrici Roberta Stanzani e Silvia Bondi, impegnate a riportare all’antico splendore i manoscritti malatestiani affidati alle loro cure.

Ma la Biblioteca Malatestiana mette in programma anche un altro appuntamento. Nell’Aula Magna, alle ore 17, si terrà l’incontro “I gioielli di Villa Silvia: il piano melodico della Regina Margherita e altre preziosità”: sarà possibile ascoltare dal vivo il Piano Melodico appartenuto alla Regina Margherita e altri strumenti presenti nel Museo di Musica Meccanica Musicalia, fra cui alcuni modelli di Piano Melodico costruiti da Giovanni Racca di Bologna e il modello identico a quello che fu imbarcato nel 1898 su “Stella Polare”, vascello in legno che tentò la conquista del Polo Nord.

 

Porte aperte in Pinacoteca (Via Aldini 26.) a partire dalle ore 15 fino alle 22.30. Alle ore 18, con replica  alle ore 21, è in programma una conferenza su “Gino Barbieri: l’uomo e l’artista nel centenario della morte”:

Franco Spazzoli guiderà alla scoperta delle vicende umane e dell’opera grafica e pittorica dell’artista cesenate, prematuramente scomparso nella Prima Guerra Mondiale.

 

Il  Museo di Scienze Naturali (Piazzetta Pietro Zangheri) rimarrà aperto dalle ore 17  alle ore 22.30, e potranno essere effettuate visite guidate. Ad arricchire la giornata, ci sarà alle ore 17, l’inaugurazione del Nuovo Giardino sensoriale del Museo, a cura di Viaterrea.

 

Dalle 17 alle 20, tutti invitati a Casa Serra (viale Carducci 29.) per un “Aperitivo con Renato Serra”, con visite guidate a cura degli studenti dell’ITC Renato Serra di Cesena. Nell’occasione verranno esposte negli spazi del museo le tavole del fumetto “Renato Serra” di Andrea Meucci e Giorgio Carta.

 

Aperto dalle 17 alle 20 anche il Museo Fracassi (Corso Comandini 7.), dove alle 17 e poi alle 19 si terrà la performance  “Giovanissimi musicisti al Museo”, con interventi musicali degli allievi del Conservatorio Bruno Maderna. Nell'occasione verrà suonato il violino costruito dal liutaio Arturo Fracassi (1889 -1973) e conservato presso il Museo. In contemporanea visite guidate a cura del liutaio Renzo Romita.

 

Completano il quadro della Festa dei Musei a Cesena le proposte della Rocca Malatestiana e di Villa Silvia.

Alla Rocca Malatestiana, aperta dalle ore 10 alle 24, sono in programma le visite speciali di “Lumen Malatesta”, esperienza narrativa ed esplorativa con lanterne lungo i camminamenti interni e sugli spalti panoramici.

Tre i turni di visita previsti, alle ore 20, alle ore 21, alle ore 22. Evento a pagamento con prenotazione obbligatoria.

A Villa Silvia, infine, è prevista l’apertura con visite guidate dalle ore 16 alle ore 19.

 

Per informazioni e prenotazioni

I.A.T  Comune di Cesena

Piazza del Popolo, 9 – 47521 Cesena tel. 0547.356327

iat@comune.cesena.fc.itwww.comune.cesena.fc.it

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.