Domani all'Auditorium di Palazzo Nadiani un concerto organizzato da Fidapa Cesena

CESENA. Domenica 13 marzo, alle ore 17.30, nell’Auditorium dell’Istituto di cultura musicale “Arcangelo Corelli” (in via Dandini 5), andrà in scena il concerto lirico “Donne che amano e che sono amate. Viaggio musicale tra le figure femminili nel melodramma”, a cura della della sezione cesenate di Fidapa (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari).

Sul palco Leonardo Ammirabile (tenore), Roberto Gentili (baritono), Valentina Pascale (soprano), Rachele Vespignani (soprano) che, accompagnati al pianoforte da Pia Zanca, interpreteranno brani di Mozart, Rossini, Puccini, Verdi, Bellini e Cimarosa. Alla parte musicale si accompagneranno alcune letture, a cura di Daniela Savoia.

Il concerto sarà introdotto dall’intervento della presidente Fidapa di Cesena Maria Grazia Bartolomei e dal saluto dell’Assessore alle Politiche delle Differenze Francesca Lucchi.

L’iniziativa rientra nel programma del Marzo delle Donne, predisposto dal Forum Donne, con il coinvolgimento di varie associazioni femminili e il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche delle Differenze e dell’Asp Cesena Valle Savio.

 

Ufficio Stampa del Comune di Cesena

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.