5 marzo 2016 - Cesena, Cultura, Eventi, Società, Spettacoli

Lunedì 7 marzo al Cinema San Biagio una giornata dedicata al “Duca Bianco”

CESENA. Sarà una giornata tutta dedicata al genio di David Bowie quella di lunedì 7 marzo al cinema San Biagio di Cesena intitolata Costellazione Bowie. Sound + Vision nata dalla collaborazione tra Cesena Cinema, Biblioteca Malatestiana e Across The Movies. Questa data segna anche il debutto di Cesena Cinema, il progetto scaturito dall’accordo sottoscritto dal Comune di Cesena e dalla Fondazione Cineteca di Bologna per il rilancio del Centro Cinema e la crescita della cultura cinematografica in città.

La giornata si articolerà fra musica dal vivo, proiezioni cinematografiche, dj set tematici e renderà omaggio a David Bowie, l'artista "globale" che ha introdotto una nuova concezione di rock, sfruttandone i meccanismi e stravolgendone i dogmi. Figura carismatica e poliedrica, trasformista e provocatoria, David Bowie è unico non solo in senso strettamente musicale, ma anche per il modo di proporsi sul palco, per l'uso della teatralità e dell'artificio e per l'abilità di mescolare influenze musicali, visive e narrative molto diverse. La giornata prenderà il via dalle ore 17:00 con la proiezione de L'uomo che cadde sulla Terra del regista Nicolas Roeg tratto da un romanzo di Walter Tevis, un film di fantascienza esistenziale molto anni '70 nello stile e nel pessimismo sociologico, con un grande e smarrito Bowie. Una storia simbolica, che sacrifica in più di un momento la struttura logica, per far risaltare la bassezza delle passioni umane, dall'odio all'invidia, l'istinto aggressivo e la paura del perturbante. Alle ore 19:30 nell'ingresso del cinema sarà la volta del buffet di inaugurazione realizzato dal ristorante Anita in Città e del djset tematico realizzato da ToffoloMuzik che proporrà una selezione musicale ad hoc e competente intitolata "Stellar Sources" ripercorrendo le diverse influenze che hanno ispirato David Bowie, dal folk acustico all' elettronica , passando attraverso il glam rock, il soul e il krautrock David Bowie ha lasciato tracce musicali che hanno influenzato molti artisti dopo di lui. Alle 20:15 in sala inizierà la proiezione del cult movie britaniccoAbsolute Beginners del pluripremiato registaJulien Temple. Il film presentato al festival di Cannes del 1986 vede tra i suoi protagonisti oltre a Bowie, l’attrice Patsy Kensit e Sade. È la tormentata storia d'amore tra due ragazzi sullo sfondo dei conflitti razziali nei quartieri popolari di Londra nel 1958, un tempo in cui la cultura musicale si sta trasformando dal jazz al rock per una nuova generazione alle soglie del 1960. Alle 22:15 entrerà in scena il giornalista musicale, dj e storico del rock Luigi Bertaccini che presterà la sua voce e la sua cultura realizzando una una sorta di lezione - presentazione sulle storie raccontate, cercando di esprimere l' importanza culturale, sociale ed artistica di David Bowie. Sarà intervallato nella sua presentazione dagli omaggi musicali al duca bianco di tre musicisti, Nicoletta Noè, Giuseppe Righini e Bonomo che reinterpreteranno le canzoni di Bowie per onorare il grandissimo patrimonio musicale che ci ha lasciato. Nicoletta Noè è una talentuosa cantautrice e polistrumentista di Lodi con alle spalle varie collaborazioni e un progetto solista di cantautorato blues-folk che affonda le sue radici direttamente nel più raffinato female pop e rock.
Giuseppe Righini è autore e cantante, transita per acque che bagnano musica, recitazione, giornalismo, teatro, narrazione, regia e performing art in genere. Attualmente è in tour con il nuovo album di inediti Houdini. 
Bonomo è musicista, compositore, arrangiatore e songwriter, sintetizza nelle sue canzoni l'amore per i Beatles,Bowie, Bach, Battiato, Blur, Beach Boys, Barrett. La sua estetica è a cavallo tra pop ed elettronica,tra psichedelia mittel-europea e cantabilità tutta italiana. Al termine della presentazione alle ore 23:00 ci sarà l'ultimo film in programma della giornata Miriam si sveglia a mezzanotte, versione in perfetto stile eighties del mito dei vampiri,opera d'esordio del regista Tony Scott, fratello di Ridley Scott con Catherine Deneuve e Susan Sarandon, caratterizzato da musiche splendide, atmosfere eccitanti e assolutamente avvolgenti e una tensione che ti si allaccia alle membra. Il fulcro del film è infatti il terrore per la vecchiaia e il decadimento fisico, filtrati attraverso il personaggio di Miriam, immortale ed eternamente giovane, che vede i suoi amanti vivere sì centinaia di anni, ma essere comunque condannati ad avvizzire e poi a spegnersi in un’agonia che non ha mai fine. Costellazione Bowie avrà una coda il giorno seguente martedì 8 marzo con la proiezione del film Labyrinth alle ore 17:00 sempre al cinema San Biagio. L'ingresso per l'intera giornata del 7 marzo è di sei euro.

 

 

Cinema San Biagio, Via Aldini 24, Cesena

Info: 348 0107848

 

Info: cesenacinema@comune.cesena.fc.it

 

www.facebook.com/AcrossTheMovies

www.cinetecadibologna.it

www.sanbiagiocesena.it

 

 

Cinema San Biagio - Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.