26 febbraio 2016 - Cesena, Economia & Lavoro

Cna allestisce uno spazio collettivo all'interno della fiera ”Sono Romagnolo”

CESENA. In occasione della prima fiera “Sono Romagnolo”, che resterà aperta fino a domenicapresso i padiglioni della fiera di Cesena, CNA Forlì-Cesena e CNA Ravenna, cogliendo lo spirito che individua nell’identità romagnola il filo conduttore della manifestazione, hanno voluto offrire ai visitatori la possibilità di visitare uno spaccato significativo delle imprese di artigianato artistico e tradizionale “Made in Romagna”, allestendo uno spazio collettivo all’interno della rassegna.  Le 14 botteghe che espongono le loro creazioni rappresentano un “saper fare” legato alla manualità tipica delle migliori botteghe artigiane e alle tradizioni artistiche del nostro territorio. Un insieme di cultura, di ricerca e innovazione che caratterizzano l’artigianato artistico del nostro Paese e che, in Romagna, trovano un’elevata capacità espressiva nelle eccellenze della tela stampata, delle lavorazioni dei tessuti, del mosaico, della ceramica e dei gioielli. 

Non è possibile dimenticare, però, che la Romagna è la patria del buon cibo e che le imprese del settore alimentare esprimono un patrimonio di cultura e tradizione del cibo in molti casi uniche. Numerose aziende aderenti a CNA del settore alimentare sono presenti a “Sono Romagnolo”, con stand individuali in cui presentano i propri prodotti e propongono degustazioni.

Queste le 14 aziende presenti presso lo stand collettivo CNA Forlì-Cesena e Ravenna a “Sono romagnolo”: La Rustica Bottega D'arte, stampa a telaio, Forlì;  “Mondo Soft”, tessuti per la casa, Castrocaro Terme; Artex Lab, tessuti per la casa, Forlì; Natur jewel, gioielli artigianali, Forlì; Viola Viola, abbigliamento, Forlì; Modigliantica, produzioni alimentari, Modigliana; Ceramiche d'arte di Elisa Grillini, Cervia; Arte di fascino, gioielli artigianali, Ravenna; Egidio Miserocchi, stamperia romagnola, Ravenna; Dimensione mosaico, Ravenna; Il sogno di Gugù, abbigliamento, Ravenna; Studio d'arte Leoni - Antonella Amaretti, ceramica, Faenza; Liliana Ricciardelli, ceramica, Faenza; Birrificio Valsenio, Casola Valsenio.

 

Ufficio Stampa Cna Forlì-Cesena

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.