3 febbraio 2016 - Cesena, Cultura, Spettacoli

Al Cinema Eliseo la storia dei “The Wrecking Crew”

CESENA. Il secondo appuntamento con la rassegna di musica e cinema Across The Movies è in programma questo giovedì 4 febbraio nell’accogliente multisala cinema Eliseo di Cesena, in viale Carducci 7, e avrà come tema portante l’incredibile storia di un gruppo di musicisti denominati The Wrecking Crew che tra gli anni ‘60 e ‘70 hanno prestato la propria arte, il proprio suono e il proprio talento ad artisti del calibro dei Beach Boys, Frank Sinatra, Nancy Sinatra, Elvis Presley, Byrds, Sonny and Cher, Mamas and Papas, Tijuana Brass, Ricky Nelson, Carpenters e molti altri ancora, senza ottenere mai un riconoscimento ufficiale. Un gruppo di session-man che suonò in centinaia di dischi di artisti famosissimi senza mai essere citati. Across the Movies è realizzata con un’inusuale e interessante formula multimediale che unisce diverse arti ed è stata messa a punto da Monogawa Confidential Entertainment e la fumetteria Panda Comix, nel precedente appuntamento ha riscosso un notevole successo con una presenza di pubblico oltre le aspettative che ha reso possibile il tutto esaurito all’inaugurazione. Dopo la serata dedicata a Janis Joplin, il secondo film in programma è stato realizzato da Danny Tedesco, figlio del chitarrista Tommy Tedesco, il quale, volendo omaggiare il padre e la sua carriera artistica, ha ricostruito la storia occultata del gruppo di musicisti di cui ha fatto parte: The Wrecking Crew. Il foyer d’ingresso del cinema Eliseo prenderà vita già dalle 19:30 con un aperitivo allestito dal Cinecaffè e con Across The Radio, la piroettante trasmissione radiofonica realizzata in diretta dal cinema e condotta dai ragazzi di Uniradio Cesena. Un album sonoro di ricordi e novità, un anteprima alla proiezione del film con brevi notizie ed aneddoti sulla Wrecking Crew, sfogliato con passione e competenza dai conduttori che cercheranno di ricostruire tutte le tappe e ridare lustro a questi importanti musicisti dimenticati. Il titolo del film, The Wrecking Crew – La fabbrica del Rock, era la denominazione scherzosa che il batterista Hal Blaine aveva coniato per indicare il gruppo di session-man, di cui faceva parte, il progetto del documentario è nato nel 1995 e tra una chiacchiera e l’altra con alcuni membri della crew intorno ad un tavolo in memoria dei vecchi tempi, le interviste ai musicisti e le immagini del periodo, The Wreking Crew regala una bellissima istantanea degli anni Sessanta, di una realtà poco conosciuta ma estremamente viva e finalmente rende omaggio a grandi musicisti rimasti nell’ombra per troppo tempo il cui talento ha segnato un’epoca. Uno dei principali utilizzatori di questo gruppo di bravissimi turnisti fu il leggendario produttore Phil Spector, attualmente in carcere per una dubbia accusa di omicidio, che aveva bisogno di loro per mettere in pratica la sua idea del Wall of Sound. Moltissime hits degli anni sessanta e settanta hanno in comune l’opera paziente, creativa e di altissima professionalità dei turnisti della Wrecking Crew. Basti pensare a Good Vibration di Brian Wilson, poi pubblicata come Beach Boys, ma realizzata con l’ausilio dei session players, così come Mr Tambourine Man dove suonarono alcuni musicisti di studio non essendo in quel momento i membri dei Byrds ritenuti all’altezza del compito. Questa sconosciuta e inverosimile storia sarà introdotta dalle parole di Luigi Bertaccini, che prima della proiezione, guiderà il pubblico all’interno di questo nuovo mondo musicale per ridare la giusta fama e fare emergere il genio artistico e la versatilità di questi session man, capaci di entrare dentro qualsiasi tipo di suono mimetizzandosi alla perfezione con lo stile e il genere che gli veniva richiesto. A rendere omaggio con un intervento dal vivo a questa crew di incredibili musicisti sarà il chitarrista e compositore Antonio Gramentieri dei Sacri Cuori che si presenterà sul palco con i suoi Friends, grande estimatore di questi immensi musicisti rimasti nell’ombra, è riuscito anche ad incontrare qualcuno di loro durante un viaggio negli Stati Uniti. La serata si concluderà in festa con un AfterMovie Party dopo il film presso La Cantera in piazza Guidazzi, a poche centinaia di metri dal cinema, dove si potrà continuare la serata immersi in sonorità scaturite dalle musiche della Wrecking Crew, nelle sue influenze e derivazioni con un’accurata selezione musicale realizzata dal dj cesenate Marco Turci che creerà con il suo djset intitolato “Set the record straight” un’ultima colonna sonora tematica alla serata.

 

 

The Wreking crew

Senza di loro classici immortali come "Strangers in the Night", "Mrs. Robinson", "Let the Sunshine In" e molti altri non sarebbero stati gli stessi. Chi sono? Nat "King" Cole, Frank Sinatra, Simon & Garfunkel, Elvis Presley, i Beach Boys? Certo. Ma anche altri e meno noti protagonisti di quegli anni: i jazzisti e musicisti classici di tutto rispetto che, in studio, suonavano per loro e per altri grandi artisti. Questo film ricostruisce la storia scanzonata di un gruppo dei più talentuosi, tra hit da classifica e colonne sonore che hanno fatto la storia della canzone, non solo americana. Un tributo alla musica, al suo ritmo travolgente, ad artisti che segnarono la storia del genere west coast. Diretto da Denny Tedesco, figlio del chitarrista Tommy Tedesco, è un tributo dal ritmo travolgente a una musica, a un'era, ad artisti che sono stati grandi anche dietro le quinte.

 

 

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

● Giovedì 11 febbraio: KURT COBAIN MONTAGE OF HECK

● Giovedì 18 febbraio: WHAT HAPPENED, MISS SIMONE?

● Giovedì 25 febbraio: DAFT PUNK UNCHAINED

 

Cinema Eliseo Multisala Cesena

Viale Carducci 7

47521 Cesena (FC)

Info 0547/21520 - 3480107848 E Ikoiko@Tin.It

Www.Facebook.Com/Monogawa.Backtogawa

Http://Www.Facebook.Com/Acrossthemovies

Http://Www.Cinemaeliseo.It/

 

 

Cinema Eliseo Multisala - Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.