27 gennaio 2016 - Cesena, Cultura, Eventi, Spettacoli

Al via l'ottava edizione di Across the Movies al multisala Eliseo di Cesena

CESENA. Sta per prendere il via l’ottava edizione dell’attesa rassegna cinematografica dedicata alla musica intitolata Across The Movies che si svolge nella piacevole cornice del cinema multisala Eliseo di Cesena in Viale Carducci 7, progettata e realizzata da Monogawa Confidential Entertainment e la fumetteria cesenate Panda Comix. È una delle rassegne cinematografiche più originali e seguite della regione con una veste multimediale che coniuga le diverse arti e le sue forme di sviluppo, arricchendola con presentazioni elaborate ad hoc, con ospiti musicali dal vivo e dj-sets tematici oltre che la produzione di una trasmissione radiofonica legata alla rassegna da parte di Uniradio Cesena. Il perno attorno al quale si sviluppa tutta la rassegna è la proiezione di importanti film a tema musicale, prevalentemente documentaristico, ma anche di fiction, con maggiore attenzione alle opere recenti, premiate nei più importanti festival di cinema e diretti da grandi registi internazionali, ma con uno sguardo anche a opere del passato poco conosciute o pellicole che non hanno avuto distribuzione sul territorio nazionale, mediante un lavoro di ricerca e di studio che possa valorizzare e favorire la riscoperta di opere cinematografiche altrimenti dimenticate.

L’ottava edizione, dopo un’entusiasmante trasferta estiva all’interno della 33° edizione del Bellaria Film Festival, torna a Cesena con un ricco calendario di cinque appuntamenti che si svolgono in cinque giovedì successivi a partire dal 28 gennaio e per tutti i giovedì di febbraio e abbraccia diverse tematiche musicali molto differenti tra loro, dall’idolo della musica Grunge Kurt Cobain, alla incredibile storia della fabbrica del rock realizzata dalla Wrecking Crew, si transiterà poi nell’intima vita dell’icona della musica nera Nina Simone per chiudere con fenomeno musicale e sociale degli ultimi anni, i Daft Punk e il loro sound elettronico. La serata inaugurale, questo giovedì 28 gennaio, vedrà come protagonista assoluta una delle più influenti icone del rock e una regina della musica, Janis Joplin, una forza della natura che ipnotizzò il mondo con la sua voce blues ispirando un’intera generazione, aprendo la strada alle cantanti rock che seguirono. La serata prenderà vita già dalle ore 19:30 quando il pubblico sarà deliziato da un aperitivo a buffet realizzato dal Cinecaffè e allo stesso tempo potrà ascoltare Across The Radio trasmissione radiofonica in diretta dal foyer del cinema condotta dai ragazzi di Uniradio Cesena, radio nata da un progetto delle Associazioni Studentesche Universitarie del polo Didattico-Scientifico di Cesena. Sarà un anteprima alle proiezioni con l’intento di fotografare tramite voci, luoghi, temi e suoni, la storia di un artista, di un genere o di un periodo musicale.

Alle ore 21:00 ci si sposta in sala attendendo l’inizio della proiezione di Janis, film presentato al festival di Venezia, della regista Amy Berg già candidata a Oscar, Bafta e DGA Award. Il film ha richiesto un lavoro di otto anni e risultato è un ritratto introspettivo di una vita complessa e travagliata, dove la tensione stava tra il desiderio di superarsi e quello di non seminare la realtà. La regista ha cercato di portare alla luce non soltanto l'immagine pubblica, ma anche i tormenti dell'artista, a partire da un'infanzia segnata da diversi traumi. È una storia di riscatto di una donna che, maltrattata dai bulli in tenera età per il suo aspetto, si è trasformata in una leggenda musicale, raccontata nel film dalla voce di Cat Power. Prima delle proiezioni le presentazioni verranno curate ed illustrate dal giornalista musicale, dj e storico del rock Luigi Bertaccini, che forte di anni di esperienza col suo rock n roll high school è definitivamente la persona più adatta a ricoprire questo ruolo, curerà tutte le introduzioni ai film in modo informale ma competente, con letture, aneddoti, in una sorta di lezione - presentazione sulle storie raccontate, un approfondimento che trasporterà alla visione del film. In tutte le serate della rassegna sarà presente anche un ospite musicale che eseguirà dal vivo un proprio omaggio musicale dedicato al protagonista della serata. In occasione dell’inaugurazione a salire sul palco del cinema durante la presentazione sarà l’enfant terribile del rock Crista, giovane cantante-autrice cattolichina che presenterà al pubblico delle sue personali reinterpretazioni delle canzoni di Janis Joplin in compagnia del chitarrista Alfredo Nuti Dal Portone. Crista, con una recente omonima uscita discografica, solitamente porta sul palco storie ed immaginari collettivi raccontati in chiave electro rock, con l’intimismo e la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere. Le sue canzoni hanno la caratteristica di un sound potente ed "industriale" dalla spiccata attitudine rock, che lascia spazio a parole sincere, pulite ma graffianti, frutto di esperienze ed intrise di vissuto che pescano dal quotidiano per poi migrare altrove.

Novità di questa ottava edizione della rassegna sarà la location dell’aftermovie party, ogni serata verrà conclusa con una festa tematica che si terrà a La Cantera in Piazza Guidazzi 5 a fianco del Teatro Bonci, dove dopo ogni proiezione ci si ritroverà ad assistere alle accurate selezioni musicali di dj competenti ed esperti che dedicheranno al pubblico una serie di dj set tematici legati alla serata, questo primo appuntamento è affidato a Lu Silver, musicista e dj noto per la sua devozione al rock’n’roll che proporrà un djset intitolato“The Women in Rock” ripercorrendo la storia del rock al femminile, nel quale Janis Joplin detiene un posto di primaria importanza come ispiratrice di un’intera generazione e per aver aperto la strada alle cantanti rock che seguirono.

 

Janis Joplin: un’icona rock, una dea del suono capace di incantare il pubblico e cambiare la storia della musica, una forza della natura che ipnotizzò il mondo con la sua voce blues. La regista candidata all’Oscar Amy Berg spoglia Janis della sua immagine pubblica e rivela la donna dolce, fiduciosa, sensibile ma forte che si celava dietro la leggenda. Dall’infanzia ai primi passi nel mondo della musica, fino ad arrivare a calcare le scene di Monterey Pop, Woodstock e dei più grandi palcoscenici del mondo, in un turbinio di relazioni sentimentali tormentate e di dipendenze. A condurci in questo viaggio, le parole di Janis stessa, raccolte nelle lettere dolorosamente intime che la cantante scrisse negli anni a genitori, amici e parenti, lette nel film dalla voce roca della cantautrice Cat Power.

 

Il documentario racconta le tappe principali della vita della cantante Janis Joplin, dall’esibizione al Monterey Pop nel 1967 a Woodstock nel 1969 fino al Festival Express nel 1970, e include interviste con familiari, amici e rock star a lei contemporanee. Nella colonna sonora ci sono i successi di Janis Joplin, tra cui Cry Baby, Mercedes Benz e Piece of My Heart. Amy Berg mostra la donna dietro il mito, oltre l’icona del rock&roll, rivela la donna gentile, innocente ma forte. Ben nota come icona del rock, la storia personale di Janis Joplin è molto complessa. Janis funge da narratore per raccontarci la sua vita attraverso le lettere che scrisse ai suoi amici, parenti e amanti, facendoci percorrere un viaggio che parte dalla sua infanzia.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

● Giovedì 04 febbraio: THE WRECKING CREW

● Giovedì 11 febbraio: KURT COBAIN MONTAGE OF HECK

● Giovedì 18 febbraio: WHAT HAPPENED, MISS SIMONE?

● Giovedì 25 febbraio: DAFT PUNK UNCHAINED

 

CINEMA ELISEO MULTISALA CESENA

VIALE CARDUCCI 7

47521 CESENA (FC)

INFO 0547/21520 - 3480107848 e ikoiko@tin.it

www.facebook.com/monogawa.backtogawa

http://www.facebook.com/AcrossTheMovies

http://www.cinemaeliseo.it/

 

Cinema Eliseo Multisala Cesena - Comunicazione

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.