15 ottobre 2015 - Cesena, Politica

Cervese più sicura: il Comune di Cesena ci prova con un progetto da 300mila euro

CESENA. Rendere più sicura la via Cervese, trasformandola veramente in strada urbana dedicata al traffico residenziale ora che è possibile dirottare sulla Gronda – Bretella i flussi di attraversamento da e per l’autostrada. E’ questo l’obiettivo principale del progetto approvato la settimana scorsa dall’Amministrazione comunale e presentato ieri sera ai residenti del quartiere Cervese Sud nel corso di un incontro pubblico con la partecipazione dell’Assessore a Mobilità e Lavori Pubblici Maura Miserocchi.

“Fin dai tempi in cui si stava predisponendo il progetto della Gronda Bretella – ricordano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore Miserocchi –, uno degli obiettivi dichiarati era quello di restituire alla via Cervese una dimensione di viale urbano, al servizio dei residenti e delle attività di S. Egidio e di Villachiaviche, venendo così incontro alle istanze più volte avanzate dai cittadini e dal Quartiere . Ora che il traffico di attraversamento ha a disposizione il nuovo collegamento, è finalmente arrivato il momento di trasformare la via Cervese, e il progetto appena approvato va esattamente in questa direzione. Cominceremo a mettere in sicurezza una mezza dozzina di incroci, individuati anche con la collaborazione del Quartiere come i punti più critici presenti lungo il tratto urbano, puntando soprattutto a offrire condizioni di maggior tutela ai cosiddetti utenti deboli della strada, cioè ciclisti e pedoni”.

 

Il progetto approvato, per un importo di 300mila euro, riguarda il tratto compreso fra la rotonda Cervese e la rotonda della Pace (vicino al casello autostradale) e gli interventi previsti riguardano principalmente la realizzazione di intersezioni rialzate, isole di traffico ed illuminazione di attraversamenti pedonali.

Entrando nel dettaglio, negli incroci fra la via Cervese e le vie S.Orsola, Chiaviche-Pastrengo Arzignano - via S. Agà, saranno predisposti intersezioni rialzate e attraversamenti pedonali dotati di impianto di illuminazione a led e con segnaletica luminosa lampeggiante.

Anche fra via Cervese e via Anna Frank si provvederà a rialzare sia gli attraversamenti pedonali in corrispondenza dell’incrocio, sia quello all’altezza della fermata bus; gli attraversamenti lungo la via Cervese, inoltre, verranno protetti con isole di traffico ed illuminati con led.

Un’intersezione rialzata è prevista anche all’incrocio fra via Cervese e via Don Primo Mazzolari, dove sarà collocato anche un semaforo pedonale a chiamata in corrispondenza dell’attraversamento esistente.

Verrà, invece, collocato un semaforo veicolare all’incrocio fra via Cervese e via Cerchia di S.Egidio.

A completare l’elenco delle opere inserite nel progetto, un intervento che non riguarda la via Cervese, bensì la via Madonna dello Schioppo. Qui si provvederà a migliorare la sicurezza dei veicoli che devono immettersi su questa via provenendo dal parcheggio di uso pubblico del supermercato Economy e dalla via Barducci. Questo incrocio, infatti, risulta molto pericoloso, non offrendo un’adeguata visuale a chi deve immettersi in via Madonna dello Schioppo e più volte residenti e quartiere hanno sollecitato la soluzione del problema.

 

Ufficio Stampa del Comune di Cesena

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.