21 settembre 2015 - Cesena, Politica, Società

Opportunità per il nuovo polo di via Torino

Le annuncia il consigliere provinciale del PD Emanuela Pedulli

CESENATICO - Dal Ministero dell’Istruzione potrebbe essere in arrivo una buona notizia per il futuro del polo scolastico di via Torino, promesso dal Sindaco ma mai iniziato. Il Governo Renzi attraverso il MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca) ha, infatti, recentemente approvato un nuovo decreto che sblocca fondi per la costruzione di scuole innovative. Si parla di 300 milioni su base nazionale che saranno suddivisi tra le Regioni.

 

All’Emilia-Romagna sono stati destinati € 19.542.138,35. Ora ogni Regione avrà tempo fino al 15 ottobre per selezionare fino a 5 progetti innovativi da inserire in graduatoria per l’erogazione del finanziamento. “Si tratta di un’occasione da non perdere – afferma la consigliera provinciale, con delega all'Istruzione ed Edilizia scolastica del comprensorio cesenate, Emanuela Pedulli – nella giornata di venerdì 18 settembre la provincia di Forlì-Cesena ha inviato il decreto e la scheda di adesione a tutti i Comuni del territorio, i Comuni a loro volta avranno tempo per rispondere fino al 28 di settembre.” “Si tratta di un modulo molto semplice – spiega Pedulli – attraverso il quale i Comuni dovranno descrivere l’intervento per il quale chiedono il finanziamento, oltre ad una serie di documentazioni relative all’area individuata per la nuova costruzione.”

 

Il secondo step è in programma in data 5 ottobre quando la Regione incontrerà le province e la Città Metropolitana di Bologna in una conferenza di servizi finalizzata a selezionare e individuare le manifestazioni di interesse da inviare al Ministero.

“Anche in questo passaggio – spiega la consigliera Pedulli – siamo a disposizione per collaborare affinché si possa valorizzare la proposta di Cesenatico.”

 

Poi conclude: “Ora, vista l’occasione mi auguro che il Sindaco non si faccia sfuggire l’opportunità - come purtroppo si è verificato in passato - e attivi subito tutti gli uffici per aderire in maniera rapida alla proposta. Il momento degli slogan e delle chiacchiere è finito, ora occorre lavorare seriamente per cercare di reperire quei fondi che il Comune in due anni non è mai stato in grado di intercettare.”

 

Il consigliere provinciale 

Emanuela Pedulli

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.