9 luglio 2015 - Cesena, Cronaca

Cesenatico, preso a bastonate un commerciante

Il M5s denuncia: “Ponente, zona difficile in cui vivere e lavorare”

CESENATICO. Aggredito a bastonate un commerciante. L'uomo ha riportato la frattura del naso e del polso. Il fatto è avvenuto ieri sera nel quartiere di Ponente. A segnalarlo, il consigliere del Movimento 5 Stelle Alberto Papperini, che denuncia: “Difficile lavorare e vivere a Ponente”.

I fatti. Erano le 19. Due persone che, secondo le segnalazioni, proverrebbero dal campo provvisorio vicino ad Atlantica, sono entrati in un negozio di abbigliamento estivo, con l'intento di rubare. I due, scoperti dal negoziante, sono scappati fuori. A inseguirli, altri esercenti vicini che avevano assistito al tentativo di furto.

I due malfattori, però, non si sono lasciati intimorire dagli inseguitori. Uno dei due ha afferrato un bastone e ha colpito ripetutamente uno dei commercianti che li inseguivano. Risultato: un naso e un polso rotti.

Il commento di Papperini. “Difficile lavorare e vivere a Ponente” denuncia il consigliere Papperini. “Prima il degrado e gli allagamenti, poi i furti alle attività produttive e turistiche, ora un'aggressione in pieno giorno”. E ancora: “Non è più possibile continuare a lavorare e vivere in queste condizioni di insicurezza. Chiedo l'intervento delle forze dell'ordine e dell'Amministrazione comunale per arginare questo fenomeno di degrado a trecentosessanta gradi, che sta colpendo il Quartiere di Ponente”.

 

(Michele Dori)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.