9 marzo 2015 - Cesena, Agenda, Eventi, Società

Al Fiorenzuola il terzo appuntamento di “Quartiere x quartiere”

Stasera incontro con i cittadini per raccontare quanti progetti sono stati realizzati e quanti ancora sono in fase di avvio

CESENA - Terzo appuntamento dell’iniziativa “Quartiere x quartiere” voluta dall’Amministrazione comunale per confrontarsi con i cittadini su quanto è stato realizzato nei diversi quartieri della città e per illustrare i progetti futuri.

 

Lunedì 9 marzo, dalle 18 alle 20.30, il sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi e gli altri rappresentanti della Giunta incontreranno i residenti del Fiorenzuola e i consiglieri di quartiere nella sede di via Marino Moretti, 261. All’ordine del giorno la presentazione dei progetti relativi al centro sociale “La Fiorita” e l’istituzione del senso unico in viale Abruzzi, nel tratto compreso fra la rotonda dello Stadio e via Lucania.

 

“Valorizzazione dei luoghi di aggregazione e attenzione alla sicurezza stradale sono gli aspetti principali che caratterizzano gli interventi nel quartiere - affermano il Sindaco, Paolo Lucchi e l’Assessore ai Lavori pubblici, Maura Miserocchi -. Nel futuro del Fiorenzuola c’è infatti la realizzazione di un centro sociale che permetta agli anziani del posto di potersi incontrare e socializzare oltre alla soluzione del problema del traffico lungo viale Abruzzi”.

 

Interventi principali

Quest’ultimo progetto nasce infatti dal confronto con i residenti e i commercianti del quartiere che si sono espressi per ridurre la mole di mezzi in transito e garantire maggiore sicurezza in un tratto particolarmente trafficato della città. Questa arteria da diverso tempo è un “osservato speciale” da parte dell’Amministrazione comunale e nel corso degli anni sono stati adottati diversi provvedimenti per garantire la sicurezza di automobilisti e pedoni, come l’istituzione del divieto di transito per gli autocarri pesanti e l’inserimento di dissuasori di velocità. L’istituzione del senso unico è quindi l’ultimo tassello per rendere viale Abruzzi più sicuro e fruibile da tutti.

L’altro grande intervento riguarda la realizzazione del centro sociale “La Fiorita” (per un milione e 498mila euro complessivi) con il recupero dell’immobile esagonale in via Parini. L’area è di proprietà dell’Acer che realizzerà l’intervento, sistemando l’immobile che sarà destinato a centro sociale con biblioteca, uffici, sala pubblica e una piccola cucina. Un secondo intervento, sempre a carico di Acer, riguarderà la demolizione della vicina ex scuola per costruire un edificio che ospiterà 8 alloggi di edilizia residenziale sociale.

 

Interventi già realizzati

Nel corso degli ultimi anni l’Amministrazione comunale ha investito per il Fiorenzuola più di 5 milioni di euro in opere di edilizia pubblica e infrastrutture e mobilità e per i prossimi anni intende destinare al quartiere altri due milioni. Tra gli interventi già realizzati ricordiamo la riqualificazione energetica e la manutenzione straordinaria della scuola media Plauto (921mila euro), la manutenzione della scuola elementare di Case Finali per 80mila euro, le manutenzioni stradali per 780mila euro e la rotonda Lugaresi e relativo parcheggio ospiti per lo stadio per un importo complessivo di 1,8 milioni di euro.

 

Interventi in corso e futuri

La tabella di marcia prevede ora, tra gli altri interventi, la realizzazione di un’attrezzaia per gli orti di viale Friuli (30mila euro), un servo scala per la palestra La Fiorita (25mila euro), l’installazione di giochi e una fontanella nel giardino Caponnetto e via Alfieri oltre alla sistemazione di un palco per spettacoli nell’area verde di via Marzolino (10mila euro).

Sul fronte delle infrastrutture e mobilità, oltre al già citato senso unico in viale Abruzzi, sarà messo in sicurezza il sottopasso di via Del Mare (20mila euro), realizzate piste ciclabili in via Puglie e via Del Mare (dalla via Emilia al sottopasso) oltre alla creazione di un attraversamento rialzato su viale Abruzzi all’intersezione con la rotonda dello Stadio; il tutto per 379mila euro circa. Non ultima la manutenzione delle fogne di Case Frini per 10mila euro.

 

Il prossimo appuntamento con i quartieri è fissato per venerdì 13 marzo al Cervese Sud: in questa occasione si parlerà, tra gli altri progetti, della riqualificazione di via Cervese e delle vie Madonna dello Schioppo e Cerchia di Sant’Egidio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.