26 febbraio 2015 - Cesena, Agenda, Cultura, Società

Doppia mostra fotografica sui ragazzi di ieri e di oggi nata grazie alla collaborazione

Tra Comuni di Savignano e Gambettola, Savignano Immagini, Archivio fotografico del 9cento, Artèco

GAMBETTOLA - C'è ancora qualche giorno per visitare la mostra organizzata a Gambettola da Savignano Immagini, “Archivio fotografico del 9cento”, associazione Artèco e dai Comuni di Savignano e Gambettola. Fino a domenica 1 marzo, infatti, l'esposizione “Il primo giorno di scuola - Andare a scuola nel Novecento” offre ai visitatori le fotografie originali, raccolte presso famiglie e istituzioni, che raccontano la scuola nei diversi periodi che hanno caratterizzato il secolo scorso.

 

Si parte dagli ultimi anni dell'Ottocento, con la scuola comunale di Gambettola appena costruita, per arrivare agli anni Venti con i gruppi di scolari degli istituti religiosi e comunali e poi agli anni Cinquanta e Sessanta, dove invece gli alunni sono ripresi singolarmente, al proprio banco, con penna in mano, libro aperto e cartina geografica alle spalle. Infine le fotografie di classe, dagli anni Settanta in poi, e i laboratori degli anni Novanta. Una collezione raccolta in oltre due anni di ricerca da Silvio Grilli di Artèco, che ha rintracciato in tanti archivi privati di famiglie gambettolesi le immagini delle diverse epoche.

 

La mostra è allestita in diverse sedi: la principale è la biblioteca comunale di Gambettola, nella sala "Massimo Guidi" al terzo piano (corso Mazzini 73), dove l'esposizione è visitabile da lunedì a venerdì negli orari di apertura della biblioteca, sabato e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18. Alla scuola primaria "Pascoli" di via Gramsci 37 gli orari di visita alla mostra sono sabato dalle 16 alle 18 e domenica dalle 10 alle 12, mentre per visitare la sezione allestita presso la scuola "Nievo" (piazzale 15 ottobre 1944) è necessaria la prenotazione al 347 1468748.

 

Parallelamente alla biblioteca di Gambettola è allestita anche la mostra “Il piccolo mondo” con le fotografie di Raimond Wouda, appartenenti all'archivio di Savignano Immagini. Gli adolescenti e i loro rapporto con la scuola sono infatti un tema costante nella ricerca artistica dell'olandese Raimond Bouda, che nel 2011, in collaborazione con Savignano Immagini, ha scelto di ritrarre i ragazzi negli istituti scolastici superiori di Savignano sul Rubicone, Cesenatico e Rimini. Si tratta quindi di uno sguardo contemporaneo sulla scuola in grado di offrire spunti di riflessione su un'età di transizione: sono immagini dirette, spontanee seppur ottenute con un metodo di ripresa lenta, che si confrontano idealmente con quelle fatte dai ragazzi con il proprio cellulare, rapide e immediatamente fruibili.

 

“Un'iniziativa congiunta, realizzata insieme – commentano gli assessori alla Cultura dei due Comuni Maura Pazaglia (Savignano) e Valentina Boschetti (Gambettola) - per mettere in sinergia le diverse ricerche in campo fotografico avviate sul nostro territorio, offrendo così una panoramica diversificata sul mondo della scuola di ieri e di oggi”.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.