18 febbraio 2015 - Cesena, Agenda, Cultura, Arte

Memoria dei porti del Mediterraneo

CESENATICO -Il Museo della Marineria di Cesenatico dal 21 febbraio al 3 maggio propone ai suoi visitatori tre mostre nell'occasione dei 10 anni dall’inaugurazione della Sezione a Terra, avvenuta nel 2005:

Insieme alla mostra “Mediterraneo: Spiritualità, Mito, Tempo Presente di Luigi Camarilla”, questa primavera altre due interessanti esposizioni sono già state pianificate La prima è Cercando "Conrad. Vita, navi e libri di uno scrittore marinaio", dedicata alla figura e all’opera di Joseph Conrad, lo scrittore più celebre della letteratura del mare, realizzata grazie alla collaborazione con il Galata Museo del Mare di Genova.

 

La seconda mostra è "Mémoire des ports de Méditerranée – Memoria dei porti del Mediterraneo", promossa a seguito del concorso indetto nel 2013 per premiare il porto mediterraneo che avesse saputo meglio valorizzare in chiave culturale e turistica la sua identità marinara: concorso che, come si ricorderà, fu vinto proprio da Cesenatico.

 

Andiamo con ordine, “Mediterraneo: Spiritualità, Mito, Tempo Presente” raccoglie le opere di Luigi Camarilla e qui trovano spazio scultura, pittura e scrittura, attraverso i tre temi che la ispirano: la Spiritualità, il Mito, e il Tempo Presente.

Qui troviamo anche la quasi “profetica” l’installazione “Homo Mediterraneus”, un’opera quanto mai attuale che invita a immaginare un unico alfabeto comune a tutti i popoli mediterranei (sintesi degli alfabeti delle antiche civiltà) per fondare un’ideale lingua della fratellanza e della pace.

La mostra è stata realizzata grazie alla collaborazione avviata con l’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia, presso il quale è stata esposta nei mesi scorsi prima di approdare a Cesenatico e in un ideale circuito in altri luoghi del Mediterraneo.

 

Dopo il primo allestimento al Galata Museo del Mare di Genova nel 2014, la mostra sarà a Cesenatico dal 21 febbraio al 3 maggio per poi trasferirsi al Pomorski Muzej di Rijeka, in Croazia, l’estate prossima, mentre un’altra mostra parallela su Conrad è aperta in questi giorni all’Acquario Civico di Milano.

La mostra si svilupperà all’interno degli spazi della Sezione a Terra del Museo della Marineria; dieci i “totem” dislocati lungo il percorso di visita che racconteranno la vita e le opere dello scrittore, che si svolse del contesto di un epoca – quella tra fine Ottocento e primi anni del Novecento – che fu quella del massimo fulgore della navigazione con i grandi velieri, prima del loro definitivo tramonto.

Inoltre, nel museo i visitatori avranno anche la possibilità di trovare pagine tratte da alcuni libri di Conrad, in modo da potere incontrare e sperimentare attraverso la lettura il grande fascino delle sue narrazioni.

 

La mostra Mémoire des ports de Méditérranée – La memoria dei porti del Mediterraneo, illustra le candidature presentate al concorso internazionale indetto nel 2013 dalla Fédération du Patrimoine Maritime Méditerranéen allo scopo di premiare il porto mediterraneo che avesse saputo meglio preservare e valorizzare, sia in chiave culturale che turistica, la propria storia e tradizione marinara.

Il concorso fu vinto nel novembre 2013 proprio da Cesenatico, con un risultato fonte di grande soddisfazione e anche inaspettato, vista la “concorrenza” e il “peso” di altri candidati, tra i quali c’erano celebri località come Hyères, Rovigno, Sorrento, etc. e capitali marittime come Marsiglia, Nizza, La Spezia. Il Museo della Marineria ebbe inoltre anche l’onore di ricevere dal prestigioso Yacht Club di Monaco un premio speciale per la migliore trasmissione del sapere nel campo delle tradizioni nautiche.

 

Il “dossier” presentato da Cesenatico al concorso sarà utile anche per capire quali sono le caratteristiche maggiormente apprezzate all’estero tanto da aggiudicarsi un risultato così rilevante. La giuria infatti motivò la vittoria del “piccolo porto dell’Adriatico, Cesenatico << per la sua capacità di valorizzare negli anni e con diverse azioni tutte mirate al medesimo obiettivo il proprio patrimonio di cultura marittima >>.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.