14 gennaio 2015 - Cesena, Cronaca, Società

La Quercia caduta diventerà un monumento

La pianta verrà conservata al parco delle querce e commemorata con la poesia di Giovanni Pascoli

SAN MAURO PASCOLI -  Non ha retto alle recenti e cospicue piogge e si è adagiata nel parco in cui si ergeva insieme ad altri esemplari. Si tratta della quercia (precisamente un esemplare di quercus robur) del parco che si affaccia sul fiume Uso a San Mauro Pascoli, al confine con Bellaria, il parco comunemente detto appunto “delle querce”, meta di famiglie, bambini, cicloturisti e dei percorsi lungo l'asta dell'Uso. Era l'esemplare più grande e maestoso e, come le altre querce presenti, aveva raggiunto oltre 200 anni e aveva resistito al fulmine che l'aveva colpito circa 7 anni fa, grazie agli interventi conservativi effettuati dal Comune. Ora la pianta secolare diventerà un monumento: l'Amministrazione comunale ha deciso di bonificare l'arbusto, metterlo in sicurezza e, lasciandolo adagiato nel suo parco, ne conserverà la memoria, accompagnato da una targa commemorativa che riporterà i versi della poesia di Giovanni Pascoli, intitolata “La quercia Caduta”:

 

Dov'era l'ombra, or sé la quercia spande

morta, né più coi turbini tenzona.

La gente dice: Or vedo: era pur grande!

Pendono qua e là dalla corona

i nidietti della primavera.

Dice la gente: Or vedo: era pur buona!

Ognuno loda, ognuno taglia. A sera

ognuno col suo grave fascio va.

Nell'aria, un pianto... d'una capinera

che cerca il nido che non troverà.

 

G. Pascoli, “Primi Poemetti”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.