31 dicembre 2014 - Cesena, Società

Anche a Gatteo niente botti e petardi

Tra i materiali messi al bando anche polveri pruriginose e fiale puzzolenti

GATTEO - L’Amministrazione Comunale di Gatteo in vista delle prossime festività di fine anno ricorda che l’art. 48 del vigente Regolamento comunale di Polizia urbana vieta permanentemente a Gatteo l'uso di botti, petardi, fiale puzzolenti, polveri pruriginose ed altri articoli fastidiosi e molesti. Nell'ambito dell'abitato nessuno può, senza autorizzazione, accendere polveri o liquidi infiammabili, fuochi artificiali, falò, o fare spari in qualsiasi modo o con qualunque arma.

 

Oltre al trauma causato agli amici a quattro zampe, i fuochi pirotecnici sono causa ogni anno di centinaia di feriti anche gravi e di numerosi morti, così molte città d’Italia hanno stabilito di vietare i classici botti di fine anno.  Nel caso di Gatteo non è necessario adottare specifica ordinanza in materia, in quanto il divieto vige permanentemente essendo stato inserito nel nuovo Regolamento di Polizia urbana, approvato nel 2014, allo scopo di tutelare la sicurezza di persone ed animali ed evitare episodi che possano essere fonte di disturbo della quiete pubblica o di danneggiamento di beni.

 

La Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni del Rubicone e Mare vigilerà per assicurare il rispetto del divieto.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.