9 dicembre 2014 - Cesena, Cronaca, Politica, Società

Donazione di organi e tessuti, i 5 stelle fanno pressioni sull'amministrazione

I pentastellati chiedono l'istituzione di un registro all'ufficio anagrafe di San Mauro Pascoli

SAN MAURO PASCOLI – “Il trapianto di organi, tessuti, cellule, può rappresentare per moltissime persone, affette da particolari patologie, l’unica speranza di sopravvivenza”, ne è convinto il Movimento 5 Stelle di San Mauro Pascoli che sull’argomento ha presentato una mozione per l’istituzione di un registro all’ufficio anagrafe cittadino.

 

“In Italia per la manifestazione di volontà alla donazione degli organi (in caso di morte) vige il principio del consenso o del dissenso esplicito (art. 23 della Legge n. 91 del 1 aprile 1999; Decreto del Ministero della Salute 8 aprile 2000). Il "silenzio-assenso" introdotto dagli artt. 4 e 5 della Legge 91/99 non ha mai trovato attuazione”, spiegano gli attivisti del Movimento.  

Al momento la dichiarazione deve essere presentata all’ASL di riferimento oppure al proprio medico di famiglia.

Si può inoltre compilare il “tesserino blu” inviato dal Ministero della Salute (per chi ne fosse ancora in possesso).

In realtà i modi per segnalare le proprie volontà riguardo alla donazione non si limitano a questo: “qualunque dichiarazione scritta che contenga nome, cognome, data di nascita, dichiarazione di volontà (positiva o negativa), data e firma – aggiungono infatti i M5S -l’atto olografo dell’Associazione Italiana Donatori di Organi (AIDO)”. 

 

Le cose sono cambiate ulteriormente dal ’99 ad oggi e prima nel 2009 poi nel 2013 si sono registrati ulteriori interventi che miravano a semplificare le procedure di iscrizione al registro dei donatori. Dall’agosto 2013, infatti, è possibile raccogliere e registrare la volontà sulla donazione di organi, tessuti e cellule anche presso l’ufficio anagrafe comunale. 

 

“Il nostro obiettivo – spiegano i pentastellati - è quello di favorire i cittadini di San Mauro Pascoli, a rendere chiara e inequivocabile la propria volontà, in merito alla donazione in caso di morte dei propri organi, tessuti e cellule, registrando il proprio assenso o diniego tramite un modulo informativo, che confluisca nel fascicolo sanitario elettronico”. 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.