5 dicembre 2014 - Cesena, Cronaca

Protettore di professione arrestato a Cesenatico

L'uomo è accusato di favoreggiamento della prostituzione

CESENATICO - Al termine di una breve indagine, la sera del 4 dicembre la Polizia Municipale di Cesenatico ha tratto in arresto C.L., ravennate di 39 anni, pregiudicato, sorpreso nella flagranza del reato di favoreggiamento della prostituzione.

 

L'uomo infatti, da tempo, si occupava del trasporto di una, a volte due, prostitute rumene, dal luogo di dimora, attualmente un albergo di Cesenatico, alla Statale Adriatica, sempre nel territorio di Cesenatico.

Oltre al trasporto da e dal "luogo di lavoro", cioè l'incrocio tra la statale adriatica e la  via Mincio, l'uomo si occupava anche della continua sorveglianza della donna, che veniva costantemente tenuta d'occhio anche quando si appartava coi clienti nella vicina via Mesolino.

Un servizio di "custodia" quindi a tempo pieno, che l'uomo ha negato di svolgere dietro pagamento di un compenso.

 

L'indagine è nata dalle segnalazioni di alcuni residenti nella zona, poi sfociate in un esposto sottoscritto da una ventina di persone, che lamentavano il grande disagio subito per il viavai dei clienti, la presenza delle prostitute sotto casa e la consumazione dei rapporti nei pressi delle abitazioni.

 

Gli agenti della Polizia Municipale quindi hanno effettuato alcuni servizi, in abiti civili, di osservazione e di raccolta dati e riscontri, che hanno consentito in poco tempo la conclusione dell'operazione con l'arresto dell'uomo e la denuncia a piede libero della donna, Z.I. rumena di 25 anni, già destinataria di un foglio di via spiccato a suo carico dal Questore di Forlì. La sera del 4 dicembre, infatti, all'ennesima conduzione della donna al lavoro sulla statale, l'uomo è stato bloccato e arrestato.

 

A suo carico sono emersi precedenti specifici ed è stato condotto in carcere.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.