9 settembre 2014 - Cesena, Cronaca, Società

Inaugurati i nuovi orti per pensionati a Cesena

CESENA - Sono stati inaugurati ieri mattina i nuovi orti per pensionati realizzati dal Comune in via S. Anna. E dopo il taglio del nastro, alla presenza dell’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi e dei Presidenti dei quartieri Ravennate e Centro Urbano, è arrivato il momento più atteso: la consegna delle chiavi del cancello d’ingresso, con le quali i primi assegnatari sono entrati ufficialmente in possesso dei loro appezzamenti, realizzati su un’area di circa 5.000 mq.

 

Ogni orto si estende ha una superficie di circa 40 mq. Gli appezzamenti sono distribuiti attraverso percorsi larghi 2,5 m che si sviluppano in direzione est-ovest che sono delimitati da picchetti in legno. L’intera area ortiva è stata recintata e vi si accede attraverso un cancello d’ingresso, e a suo interno sono stati realizzati una  rete interna di distribuzione dell’acqua, in modo da avere un punto di fornitura ogni 8-10 orti, camminamenti e spazi interni con stabilizzato, per l’accesso agli orti, e due fabbricati in legno per il ricovero attrezzi (dove gli assegnatari possono riporre gli strumenti di lavoro), di cui uno dotato di servizi igienici. Il costo complessivo dell’intervento è di 170mila euro.

 

“Con la consegna di oggi – sottolineano il Sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore ai Servizi per le Persone Simona Benedetti e l’Assessore ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi - aggiungiamo un ulteriore, bel capitolo  alla lunga storia degli orti per pensionati  a Cesena. I primi passi risalgono addirittura agli anni Settanta, e nel corso del tempo gli orti sono diventati un’esperienza fra le più vive e sentite, tant’è che arrivavano continue richieste di ampliamento, nonostante fossero già disponibili circa 400 appezzamenti, distribuiti fra tutti i quartieri di Cesena, ad eccezione del centro urbano (che, com’è facile intuire, non ha spazi adeguati da destinare a tale scopo). Non a caso, uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati con il nuovo intervento di via S. Anna, era proprio di dare risposta in prima battuta alle richieste provenienti da questo quartiere. Ma visto che con questi nuovi cento orti il numero complessivo arriva  a sfiorare le 500 unità, siamo nelle condizioni poter soddisfare anche un buon numero di altre richieste”.

 

Dei 100 orti appena realizzati, oggi ne sono stati consegnati trentatre. Di questi, quattordici sono andati ad anziani  in lista di attesa dei quartieri Ravennate e Centro Urbano o, in qualche caso, a ex assegnatari degli orti di Martorano (soppressi nel 2008 con l’ampliamento del Cimitero); i restanti sono stati affidati attraverso il bando pubblicato nei mesi scorsi.

Altri 10 orti, inoltre, saranno utilizzati sperimentalmente come ‘orti sociali’, da affidare a disoccupati e persone indigenti, a carico dei servizi sociali o comunque in contatto con la rete delle associazioni che contrastano la povertà, che abbiano una qualche conoscenza agricola. I criteri per la loro assegnazione saranno discussi nel prossimo incontro del Tavolo Povertà, in programma nelle prossime settimane.

 

Restano, dunque, disponibili altri 57 orti. Possono farne richiesta, i cittadini residenti nel Comune di Cesena, titolari di pensione anticipata, d'anzianità o vecchiaia, che non abbiano altri appezzamenti coltivati ad orto in proprietà o ad altro titolo.

In presenza di più domande, avranno la precedenza i residenti nei Quartieri Centro Urbano e Ravennate.

Le domande vanno presentate al Servizio Partecipazione al quale si può richiedere l'apposita modulistica, scaricabile anche dal sito comunale alla sezione Quartieri.

Per informazioni si può contattare il Servizio Partecipazione telefonando allo 0547/356242,  inviando una mail a partecipazione@comune.cesena.fc.it, oppure presentandosi negli uffici nei giorni ed orari di apertura al pubblico: lunedì, mercoledì e giovedì dalle ore 8,30 alle ore 13,30; giovedì anche dalle ore 14,30 alle ore 17,00.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.