24 luglio 2014 - Cesena, Agenda, Eventi

Strage di Bologna, la staffetta per non dimenticare passa da Cesena

All'evento aperto a tutti parteciperà anche il Sindaco Paolo Lucchi

CESENA -  Anche quest’anno farà tappa a Cesena la staffetta podistica "Per non dimenticare il 2 agosto 1980", che attraverserà il territorio romagnolo, partendo dalla Repubblica di San Marino per arrivare a Bologna.

 

L’appuntamento è per sabato 26 luglio. La parte cesenate della corsa partirà intorno alle ore 14.50 dal giardino "Caduti del 2 agosto" (zona Bianconero) e si snoderà per circa 13 km fino al bivio della Panighina. I più allenati potranno proseguire insieme ai podisti di Bertinoro fino alla Colonna dell’ospitalità.

 

Per partecipare alla staffetta basterà è sufficiente presenti nell'area di partenza poco prima dell’orario fissato per il via. C

Fra gli aderenti all'evento anche il Sindaco Paolo Lucchi, l’Assessore alla Cultura Christian Castorri, il Presidente del Consiglio comunale Simone Zignani, i Consiglieri comunali  Enrico Rossi e Leonardo  Biguzzi.

 

 

"L'iniziativa - come ricorda Elio Berardi, che da 34 anni (la prima edizione si svolse nel luglio 1981) si occupa dell'organizzazione della tratta cesenate - è promossa dal  Coordinamento Staffette podistiche per Bologna,in collaborazione con la “Associazione  fra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980”, con l’intento di mantenere viva la memoria del  tragico attentato che il 2 agosto 1980 provocò 85 morti e 200 feriti".

 

 

Per informazioni si può contattare Elio Berardi, tel. 340 6214952

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.