9 aprile 2014 - Cesena, Cronaca, Società

Villetta confiscata alla mafia, il Comune interessato all'acquisto

Potrebbe essere destinata alle associazioni di volontariato

CESENA - Una villetta di ampie dimensioni, costruita vicino alla zona artigianale di Torre del Moro, con annessi 5000 mq di terreno. Sono queste le caratteristiche dell’immobile, confiscato dall’Agenzia Nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, che potrebbe entrare a far parte del patrimonio del Comune di Cesena

L’Amministrazione Comunale, infatti, ha presentato una manifestazione di interesse per farsi affidare il fabbricato.

“Siamo stati interpellati dalla stessa Agenzia Nazionale – spiegano il Sindaco Paolo Lucchi e il Vicesindaco Carlo Battistini – che ha invitato il Comune, ma anche il Demanio, la Regione, la Provincia, a manifestare l’eventuale interesse per questo immobile, indicando il progetto di utilizzo e le finalità cui destinare il bene”.

“A dir la verità – proseguono Sindaco e Vicesindaco – la prima reazione di fronte a questa richiesta è stata di preoccupazione: la presenza a Cesena di un bene confiscato ci impensierisce non poco, perché ci mostra quanto sia concreto anche nella nostra realtà il rischio di possibili infiltrazioni, e ci conferma di quanto sia indispensabile operare ogni soluzione utile a garantire la sicurezza nel nostro territorio e la presenza delle forze dell’ordine. Al tempo stesso, però, abbiamo considerato fin da subito che sarebbe molto positivo per il Comune poter contare su quell’edificio, in modo da poterlo mettere al servizio della comunità, utilizzandolo per attività di  interesse generale”.

Nello specifico, nella sua manifestazione di interesse, l’Amministrazione comunale ha indicato la volontà di acquisire il bene per assegnarlo ad associazioni di volontariato attive nell’ambito della protezione civile e della tutela dell’ambiente e del territorio.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.