21 febbraio 2014 - Cesena, Cultura, Società, Spettacoli

"Museo Anch'io", la storia a misura di bambino

SAVIGNANO SUL RUBICONE - Musei delle Terre del Rubicone saranno protagonisti del week-end con “Museo anch'io”, progetto dedicato ai bambini che – grazie alla proposta pensata proprio per loro – potranno conoscere in modo facile e divertente i piccoli ma significativi musei disseminati in un territorio vasto e ricco di un patrimonio artistico e storico-culturale di qualità.

 

Ogni fine settimana dal profilo facebook Terre del Rubicone verranno segnalati due diversi musei, per farne conoscere le peculiarità, invitando gli amici del profilo a visitarli.

 

Questa è la volta di due Musei dedicati alla storia antica di questo territorio: il Museo Archeologico “Don Franchini” di Savignano sul Rubicone e il Museo Renzi di San Giovanni in Galilea, entrambi intitolati ai due parroci fondatori, persone erudite che promossero le indagini archeologiche, gli studi e la nascita dei due musei.

 

Il museo di San Giovanni in Galilea venne fondato nel 1885 da don Francesco Renzi, appassionato di antiche civiltà, ricercatore e collezionista di reperti archeologici e trova sede nell’ex Palazzo comunale che fa parte del complesso architettonico fortificato appartenuto alla Signoria dei Malatesta tra XIII e XVII secolo, mentre il museo savignanese è intitolato a Don Giorgio Franchini originario di Rimini, ove nacque nel 1894 e che fu parroco della Pieve del Compito a Savignano sul Rubicone, dal 1926 al 1978.

 

Entrambi i Musei si fregiano del riconoscimento di “Museo di Qualità” conferito dalla Regione Emilia-Romagna alle collezioni non statali in grado di garantire standard di funzionamento e di qualità in ogni aspetto della loro attività e fornire un servizio efficiente e adeguato alle richieste del pubblico.

 

Il Museo Renzi è visitabile il martedì, mercoledì, venerdì sabato, domenica e festivi con orario 9-12 e 14-7 (www.museorenzi.it). Il Museo archeologico del Compito è aperto il mercoledì dalle ore 10 alle ore 12, il sabato, la domenica e i festivi dalle ore 15 alle ore 18 (www.museodelcompito.com). In entrambi i Museo sono attivi dei percorsi didattici che ne rendono più facile la fruizione da parte di un pubblico di bambini.

L'ingresso è libero.

 

A tutti i bambini che visiteranno almeno 3 musei in tre diversi Comuni delle Terre del Rubicone (Borghi, Longiano, Montiano, Roncofreddo, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone), verranno consegnati un album da disegno e delle matite colorate con cui rappresentare il territorio ( a soggetto libero: un museo, un reperto particolarmente interessante, un paesaggio, ecc.).

 

I disegni potranno essere consegnati presso gli stessi Musei, oppure consegnati o spediti all’U.R.P. del Comune di Savignano sul Rubicone (Piazza Borghesi, 9). I disegni pervenuti andranno a comporre una mostra itinerante che sarà allestita nei Comuni aderenti alle Terre del Rubicone. Il progetto avrà validità fino al 30 aprile 2014. Per maggiori informazioni sul progetto: www.terredelrubicone.it

 

L’operazione è stata resa possibile grazie al Contributo della Provincia di Forlì-Cesena Assessorato al Turismo, al Centro Commerciale Romagna Center, Iper Rubicone e alla Tabaccheria Burioli Francesca di Longiano.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.