12 febbraio 2014 - Cesena, Cronaca, Società

I commercianti lasceranno piazza Aguselli entro il 22 febbraio

CESENA -  Si terrà sabato 22 febbraio l’ultimo mercato nei padiglioni di piazza Aguselli. Subito dopo gli operatori  commerciali rimasti cominceranno il trasloco, in modo da consentire l’avvio dei  lavori di smontaggio delle due casette nella giornata di lunedì 24 febbraio. L’accordo è stato raggiunto questa mattina nel corso dell’incontro fra i commercianti della piazza e la Giunta comunale, rappresentata dal Sindaco Paolo Lucchi e dagli Assessori Matteo Marchi, Maura Miserocchi e Ivan Piraccini.

 

Da subito il Sindaco, a nome dell’Amministrazione, ha ribadito la volontà di far partire al più presto i lavori per liberare la piazza in modo da riattivare il parcheggio contestualmente all’apertura del rinnovato Foro Annonario, così come era stato concordato fin dall’inizio con gli stessi operatori commerciali dei padiglioni (i cui contratti, per altro, sono scaduti il 31 dicembre scorso).

Per questo, lunedì 17 sarà firmata l’ordinanza di sgombero dell’area. Ma in considerazione di alcune difficoltà segnalate dagli operatori ad avviare il trasloco in tempi così stretti, e calcolando che le opere di ripristino del parcheggio richiederanno al massimo 3-4 settimane, l’Amministrazione si è dichiarata disponibile a concedere una certa elasticità per i giorni successivi, ed è quindi prevedibile che la struttura venga lmeno in parte utilizzata fino a sabato 22 febbraio. Anche in virtù dell’accordo raggiunto oggi, quindi, è confermato l’obiettivo di essere pronti con il parcheggio in occasione dell’apertura del nuovo Foro Annonario.

 

Nel corso della riunione – che dopo una partenza un po’ tesa, si è svolta in un clima più collaborativo – l’Amministrazione ha ribadito l’intenzione di promuovere un bando per incentivare l’insediamento di nuove strutture commerciali in centro. Un provvedimento di cui potranno beneficiare anche i commercianti di piazza Aguselli che sceglieranno di trasferire la loro attività in un negozio. Sono 7 su dieci quelli orientati a una soluzione di questo tipo e che si stanno già organizzando per trovare una nuova sede nella zona. “Questo contribuirà a rafforzare la rete commerciale del nostro centro storico, qualificandolo positivamente. Fuori discussione, invece,  - ha specificato il Sindaco Paolo Lucchi – parlare di indennizzi specifici, mai contemplati nel corso del confronto che va avanti ormai da più di tre anni”. 

Dal Comune è arrivata anche la disponibilità a fare il possibile per agevolare le pratiche burocratiche dei futuri insediamenti, esaminando i vari casi singolarmente.

 

“Mi auguro che l’accordo raggiunto oggi – specifica il Sindaco - segni la conclusione di questo confronto lungo e faticoso. I commercianti erano avvertiti da tempo che la loro permanenza nei padiglioni di piazza Aguselli era ormai giunta al termine e che non ci sarebbe stata la possibilità di proroghe. Abbiamo sempre parlato molto chiaramente e non c’è nessun intento penalizzante nei confronti dei commercianti che l’hanno occupata in questi anni e che, dopo i primi tentennamenti, hanno valutato positivamente questa sistemazione. Anzi, è dalla primavera scorsa che abbiamo cominciato ad affrontare il tema della loro futura sistemazione, e l’Assessore Marchi li ha incontrati varie volte, prospettando anche una serie di soluzioni che però non sono state accolte. Ora, però, è arrivato il momento di tener fede all’impegno preso con tutta la città: quello di ripristinare i 50 posti auto della piazza, a servizio dei residenti e delle attività commerciali del centro”.  

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.