6 febbraio 2014 - Cesena, Cronaca, Società

"Suoni e Colori", chiude la seconda edizione all'insegna di nuovi talenti

CESENA - Manca poco ormai alla serata di chiusura di questa seconda edizione di Suoni e Colori, che dopo un crescendo continuo di emozioni è pronta a regalare sabato 15 febbraio un gran finale degno delle migliori aspettative con il Requiem di Mozart, opera capitale della storia della musica di tutti i tempi.

La scelta dei due giovanissimi direttori artistici della Rassegna, Silvia Biasini e Jacopo Rivani, è ricaduta su una autentico gioiello, capace come sempre di suscitare emozioni profonde, e che rappresenta l'apice ideale di un cartellone artistico quest'anno particolarmente suggestivo e coinvolgente.

 

Come ogni concerto di chiusura che si rispetti, questo Requiem assume un significato particolare, e non solo perché va a suggellare una stagione carica di successi, ma perché ad interpretarlo sono stati chiamati due giovanissimi cantanti al loro debutto. Si tratta di  Giancarlo Paola (tenore) e Giacomo Contro (basso), talenti di scuola bolognese scelti per affiancare due veterane del canto, già note ed apprezzate dal pubblico: Paola Cigna (soprano) e Daniela Pini (mezzosoprano).

 

La scelta di far debuttare due voci nuove si traduce in un messaggio forte e chiaro, volto a celebrare il talento dei giovani, il loro impegno, la loro passione e la loro dedizione all'Arte, come nelle intenzioni che da sempre animano le Associazioni Culturali Accademia Musicæsena e Arcangelo Corelli, protagoniste di Suoni e Colori.

 

A dirigere il Requiem di Mozart sarà Silvia Biasini, che condurrà accanto all'Orchestra Corelli di Ravenna un grandioso esemble corale, risultato dell'unione dei tre cori Accademia Musicæsena di Cesena, Ludus Vocalis di Ravenna e Quadriclavio di Bologna.

 

Sommando cantanti e musicisti, si conteranno circa un centinaio di elementi sulla scena: un organico imponente, pensato per restituire appieno la potenza emotiva di questa colossale pagina di musica.

L'appuntamento è per sabato 15 febbraio 2014 alle ore 21.00 alla chiesa di Sant'Agostino, in Piazza Aguselli, come sempre ad ingresso gratuito.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.