5 febbraio 2014 - Cesena, Agenda, Eventi, Società, Spettacoli

Across the Movies, largo ai Blur

CESENA - Ritorna con il suo secondo appuntamento, questo giovedì 6 febbraio al cinema Eliseo di Cesena, in viale Carducci 7 con proiezione unica alle 21, la rassegna cinematografica a sfondo musicale Across the Movies, realizzata con un’inusuale e interessante formula multimediale messa a punto da Monogawa Confidential Entertainment e la fumetteria Panda Comix.

 

Sostenuta da una presenza di pubblico oltre le aspettative che ha reso possibile il tutto esaurito all’inaugurazione e da giudizi positivi da parte di questo, Across The Movies, dopo le serata dedicata a Bowie rimane in terra d’Albione con la band più camaleontica della scena brit anni ’90, i Blur con la proiezione della pellicola No Distance Left To Run.

 

Il foyer d’ingresso del cinema Eliseo prenderà vita già dalle 19:30 con un aperitivo allestito dal Cinecaffè e con Across The Radio, la nuova trasmissione radiofonica realizzata in diretta dal cinema e condotta dai ragazzi di Uniradio Cesena. Un album sonoro di ricordi e novità, un anteprima alla proiezione del film sui Blur con brevi notizie ed aneddoti, sfogliato con passione e competenza dai conduttori per evocare avvenimenti personaggi memorie e un occasione per avvicinare e intervistare i protagonisti delle serate e il pubblico che sta per entrare al cinema.

 

No Distance Left To Run dei registi Will Lovelace e Dylan Southern racconta l’evoluzione di Damon Albarn, Graham Coxon, Alex James e Dave Rowntree, meglio conosciuti come i Blur e del genere che li ha consacrati, il Brit Pop, con l'Inghilterra degli anni ‘90 di nuovo protagonista di un'invasione mondiale di band più o meno accostabili musicalmente, destinate a spopolare, scalare le classifiche e scambiarsi battute e offese. Da tardi esponenti del “madchester sound”a campioni in lizza per la corona del britpop, fino alla maturità artistica e agli esperimenti sul pop e sulla bassa fedeltà, questo racconta il film in programma, ovvero la parabola musicale dei Blur, il gruppo che tra successi e affermazioni ha segnato gli anni ‘90 col suo perfetto equilibrio tra gusto melodico e tentazioni sperimentali.

 

La pellicola sarà introdotta da una prefazione di Luigi Bertaccini che trasporterà il pubblico nel contesto storico culturale di quegli anni che videro protagonisti i Blur con una sorta di lezione, cercando di esprimere l' importanza culturale, sociale ed artistica di questa band e con una serie di interventi filologici, collocherà nel giusto contesto temporale i protagonisti del film proposto.

 

A dar maggior lustro alla serata e alla presentazione di Bertaccini ci sarà la band dei The Doormen che si esibirà dal vivo prima del film in un personale e sentito omaggio ai Blur; la versatile e creativa formazione ravennate ha infatti un marcato sound in stile british e il loro ultimo album “Black Clouds” si apre con una citazione della canzone Bright Blue Star dei Blur come riconoscenza a uno dei gruppi che più li ha ispirati durante la loro carriera, inoltre The Doormen voleranno a breve proprio nella terra del Brit Pop per un tour a Londra che inizierà il 18 aprile.

 

La serata si concluderà in festa con un AfterMovie Party presso il circolo Arci Vigna di Porta Santi in Via Sobborgo Valzania, a poche centinaia di metri dal cinema, dove si potrà continuare la serata immersi nelle sonorità brit, nelle sue influenze e derivazioni con un’accurata selezione musicale realizzata dal dj cesenate ToffoloMuzik che creerà con il suo djset intitolato "... and so began the story of a charming sound" un’ultima colonna sonora tematica alla serata accompagnato da videoproiezioni.

 

Blur No Distance Left To Run è un film che racconta vita morte e miracoli dei Blur, una delle band britpop più famose degli anni ‘90, partendo dagli esordi fino ad arrivare ai giorni nostri, contornata da eccessi, droghe, alcool, scioglimenti, ricongiungimenti, scazzottate e soprattutto il loro amore per la musica. Un film dal ritmo incalzante e intrigante raccordato da fresche interviste ai musicisti, che ripercorrono a cuore aperto gli anni passati assieme. La storia del brit-pop attraverso quella di un gruppo che ha saputo unire talento, sregolatezza e una capacità di scrivere canzoni fuori dal comune.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.