16 gennaio 2014 - Cesena, Cultura, Eventi, Arte, Società

Savignano lancia a Bologna lo "Slow Photo Project"

Oltre 11 mila scatti e 3500 progetti fotografici già pervenuti per il contest sulla slow photo

SAVIGNANO SUL RUBICONE - Savignano Immagini, una delle realtà più vive e attive nel settore nella diffusione della cultura della fotografia in Italia, trasferisce fotografie e cornici a Bologna dal 24 al 26 gennaio 2014, nel week end che la città felsinea dedica all’Arte e in concomitanza con “ArteFiera. Fiera Internazionale di Arte Contemporanea”. Savignano Immagini presenterà in anteprima una mostra fotografica ideata e prodotta per l’occasione, Slow Photo Project. Della lentezza in fotografia, una collettiva di importantissimi autori italiani e internazionali che hanno fatto della Slow Photo, di una fotografia lenta, meditata, il proprio credo artistico ed estetico.

 

Ufficialmente, il movimento fotografico della Slow Photo ha preso avvio nel settembre 2010, a Savignano sul Rubicone, in occasione della 19a edizione del SI Fest Savignano Immagini Festival attraverso la pubblicazione e la presentazione di un vero e proprio Manifesto programmatico, che fu sottoscritto in quell’occasione da oltre cinquanta fotografi.

Recita il primo articolo “Siamo a favore di una rivalutazione approfondita e meditata della prassi fotografica in opposizione ad un utilizzo compulsivo ed accelerato del medium fotografico perché convinti del valore creativo della lentezza”.

Il concetto fondante del movimento deriva quindi dall’idea di un approccio metodologico capace di cogliere la bellezza del mondo attraverso una pratica di produzione artistica che mette al centro l’indispensabilità del progetto, le cui parole chiave sono lentezza, attenzione, meditazione, cura, approfondimento, rallentamento, profondità, ecologia dei comportamenti.

 

La Slow Photo è una fotografia riflessiva che si pone in alternativa e in antitesi alla fotografia fast, veloce, “mordi e fuggi”.

 

Il Manifesto accese da subito un serrato dibattito sui principali blog di fotografia, proseguito a più riprese anche nei mesi successivi a dimostrazione che l’argomento ha suscitato sensazione, interesse, curiosità di approfondimento.

 

Finora sono state caricate su Instragram 11.200 fotografie singole sul contest #slowphoto e oltre 3.500 progetti fotografici (ognuno composto da n. 3 – 6 immagini ognuno) su #slowphoneproject.

 

Una selezione delle immagini più significative, scaturite dai due contest, saranno esposte in galleria, a formare un percorso che da “virtuale” intende farsi “reale”, in dialogo con quello de più celebrati maestri fotografi Slow.

 

Programma

 

VENERDI’ 24 GENNAIO

ore 12.00          opening

ore 20.00         closing

 

SABATO 25 GENNAIO

ore 12.00         opening e a seguire slow shooting, pratiche fotografiche slow, videoproiezioni

ore 20.00         contest pubblico “A vs D – Fotografia analogica, fotografia digitale”

                  con Claudio Marra e Francesca Parisini con i fotografi di Slow Photo Project

                  - Jazz House Constest live

dalle ore 24.00          Slow Photo Night

 

DOMENICA 26 GENNAIO

ore 12.00          opening e a seguire slow shooting, pratiche fotografiche slow, videoproiezioni

ore 15.00         contest pubblico “Slow Photo vs Photo 2.0”

ore 20.00         closing

 

venerdì 24 e domenica 26 gennaio orario continuato dalle 12.00 alle 20.00

Sabato 25 gennaio orario continuato, dalle 12,00 a oltranza dopo le 24.00, Slow Photo Night                                            

Ingresso gratuito

 

Siti web:

Slow Photo web site http://www.slowphoto.eu/

Slow Photo Project https://www.facebook.com/slowphotoproject?fref=ts

Slow Photo Group https://www.facebook.com/groups/slowphoto/

 

Per info:

Savignano Immagini

Palazzo Vendemini, biblioteca comunale, Corso Vendemini, 67 - 47039 Savignano sul Rubicone (FC)

Cell. +39.335.6827518 e +39.338.7610500

E.mail: produzione@savignanoimmagini.it

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.