23 ottobre 2013 - Cesena, Cultura, Società

Le foto del Centro Cinema San Biagio protagoniste di 5 mostre in Francia

Il San Biagio è il centro più attivo in Italia per la fotografia di cinema

CESENA -  Si moltiplicano le vetrine internazionali per il patrimonio fotografico del Centro Cinema Città di Cesena: in questo autunno le foto conservate nell’archivio cesenate sono al centro di ben 5 eventi che si svolgeranno in Francia, mentre altre due trasferte sono già fissate nell’anno nuovo.  

Si conferma così – nonostante le difficoltà del periodo – il ruolo del San Biagio come il centro più attivo in Italia per quel che riguarda la fotografia di cinema. Primato riconosciuto anche all’estero, soprattutto in Francia.

 

Ad aprire la serie delle trasferte è stato l’appuntamento, ormai tradizionale, con l’Annecy Cinema Italien, appena concluso. La collaborazione del San Biagio con questa manifestazione (la più importante dedicata al nostro cinema in Europa) si protrae dal 2000 e per quest’anno – su precisa richiesta della direzione del festival, visto che ospite d’onore della manifestazione è la regione Marche - è stata realizzata una mostra intitolata  “Marche. Luoghi di cinema”, dedicata ai film girati in terra marchigiana (fra cui, ad esempio, “La stanza del figlio” di Nanni Moretti), in linea con quelle degli anni passati dedicate al film veneti e a quelli siciliani.

Da 25 ottobre al 2 novembre, invece, il Centro Cinema torna al Festival International du Cinema Mediterraneen di Montpellier (dove era già stato presente negli ultimi tre anni con le tappe della mostra “Viaggi in Italia. Set del cinema italiano”) con “Villeggiatura e vacanze”, mostra realizzata in collaborazione con il comune di Rosignano Marittimo. L’iniziativa è resa possibile per l’interessamento dell’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia e dell’associazione italo francese “I dilettanti” di Montpellier che si fa carico anche del viaggio e dell’ospitalità .

Sempre dal 25 ottobre  le foto del San Biagio saranno al Festival du Film Italien de Villerupt (in corso fino all’11 novembre). Quest’anno il festival di questa località a forte immigrazione italiana (è stata una zona mineraria) propone “Viaggi in Italia 2. Set del cinema itzliano 1960 – 1989”, dopo aver ospitato nel 2012 la prima tappa  (e aver già prenotato il 3° segmento per il 2014). La collaborazione con questo festival è ormai decennale.

Trasferta in vista anche per la mostra “Anima gemella. Attrici italiane sul set” (già presentata al San Biagio nel 2008), che dal 13 al 19 novembre sarà esposta a “De la fenetre d’en face. Semaine du cinema italien de Chambery”. E arriva dagli archivi cesenati anche la foto scelta per locandina della manifestazione.

Infine, dal 14 al 20 novembre, i “Rencontres du cinema italien” di Grenoble hanno chiesto di ospitare la mostra “Omaggio ad Anna Magnani”.

Già in agenda, per l’inizio del 2014, l’allestimento di mostre per il Festival del cinema italiano di Bastia (Corsica) e i “Rencontres du cinema italien” di Reims, con i quali il San Biagio collabora  da tempo.

 

E vale la pena di sottolineare che tutte queste iniziative non comportano nessun costo per il Centro Cinema, perché tutte le spese di trasporto sono a carico dei richiedenti

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.