20 agosto 2013 - Cesena, Cronaca, Società

“Attiviamoci per Cesena”: entrano in azione i primi volontari

Armati di sacchi neri, ramazza e paletta, renderanno più bella la città

CESENA -  L’investitura ufficiale arriverà solo a settembre, ma già da oggi giorni si metteranno al lavoro i primi volontari che hanno aderito al progetto “Attiviamoci per Cesena”, dando la loro disponibilità per contribuire a mantenere la città più pulita e curata. Una ventina quelli che stanno per entrare in azione armati di ramazza, paletta e sacchi neri, consegnati loro con il kit messo a disposizione dall’Amministrazione Comunale. Riconoscibili dal gilet giallo fosforescente con riportato il logo del progetto ATTIVIAMOCI PER CESENA e muniti di tesserino di riconoscimento del volontario, questi primi volontari si prenderanno cura di alcune aree, individuate grazie alle loro stesse segnalazioni unitamente al confronto con gli uffici tecnici comunali.

 

“In attesa di farlo personalmente nelle prossime settimane, quando li incontreremo, – dichiarano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche per il Benessere dei cittadini Simona Benedetti -desideriamo fin da ora ringraziare questo primo gruppo di cesenati che ha dato la disponibilità per migliorare gli spazi urbani: è un bel segno di attenzione per la città, che esprime un forte senso di appartenenza e di condivisione, e ci piace sottolineare che questo sentimento attraversa tutte le generazioni, dal momento che si sono presentate persone di ogni età. Tutti conosciamo la celebre frase pronunciata dal presidente Kennedy  "non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, chiediti cosa tu puoi fare per il tuo paese", e i volontari di ‘Attiviamoci per Cesena’ possono a buon diritto assumerlo come loro motto. Ci auguriamo che anche altri seguano il loro esempio: aderire è sempre possibile, basta scaricare il modulo di adesione dal sito del Comune e inviarlo alla segreteria dei Servizi Sociali”.

 

Entrando nel dettaglio, i volontari di ‘Attiviamoci per Cesena’ interverranno nei seguenti spazi:

  • le piste ciclabili di via Fiorenzuola, viale Marconi e zona peep di San Mauro;
  • alcune aree verdi della zona Fiorita;
  • una porzione del parco Ippodromo;
  • l’area verde attigua al ex-mulino di Serravalle;
  • l’area verde attigua al cimitero storico di Cesena;
  • piazza Sciascia nella zona ex Zuccherificio;
  • il raccordo pedonale/ciclabile Vigne/Fiorita.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.