2 agosto 2013 - Cesena, Cronaca, Sanità, Società

Un'estate tutta da giocare per i bambini, ma con attenzione

Nei mesi più caldi aumentano i piccoli traumi durante i giochi all’aria aperta

FORLI' / CESENA - Dopo il boom di politraumi registrati a luglio al Trauma Center, all’ospedale Bufalini sono in aumento anche i cittadini vittime di piccoli traumi. Solamente nei mesi di giugno e luglio sono stati 2.025 i casi accertati dal Pronto Soccorso: se gli incidenti stradali sono la principale causa dei traumi più gravi, occorre mantenere alta l’attenzione per la prevenzione dei traumi più lievi, che colpiscono di frequente i bambini, più esposti in estate al rischio di fratture e contusioni durante i giochi all’aria aperta.

 

“La stagione estiva – spiega il dottor Marco Barozzi, direttore dell’Unità Operativa Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso - è quella più a rischio sia per chi pratica sport a livello occasionale sia per i bambini, per loro natura curiosi e spericolati, che hanno molte ore a disposizione per giocare all’aria aperta. Tra i motivi più frequenti per cui arrivano al Pronto Soccorso bambini con traumi ci sono le cadute. Nella maggior parte sono eventi di modesta entità, ma talvolta gli esiti di questi incidenti possono essere più importanti, come nel caso di una lesione delle vertebre”. Scivoloni in piscina sul pavimento bagnato, cadutesui gonfiabili o urti ricevuti sui tappeti elastici, distorsioni durante giochi di movimento: una piccola distrazione o l’euforia del momento possono fare abbassare la soglia normale di prudenza e procurare spiacevoli conseguenze.

 

Alla luce di questi rischi, per evitare che i bambini si facciamo male, occorre quindi prestare molta  attenzione e alzare la guardia per rispettare sempre le regole di sicurezza.

“Particolare attenzione – continua il dottor Barozzi – va prestata alle piscine, ai gonfiabili e ai tappeti elastici perché tuffi, scivoloni sul pavimento bagnato o urti ricevuti mentre si salta  possono causare i traumi più seri”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.