17 luglio 2013 - Cesena, Cronaca, Società, Spettacoli

Donare il sangue è un atto di civiltà, ma le donazioni sono in flessione

Successo per lo spettacolo promosso alla Rocca dal Comitato Donazione Organi e Tessuti e Avis di Cesena

CESENA - Donare il sangue è un atto di civiltà. Donare organi e tessuti significa regalare una speranza di vita.  E’ questo il messaggio lanciato dal Comitato Locale Donazione Organi e Tessuti e AVIS Cesena, che domenica scorsa hanno promosso alla Rocca Malatestiana l’evento"Dona Vita per la Vita", uno spettacolo di musiche, gitanerie e altre danze, che ha visto una folta partecipazione di pubblico.

“Negli ultimi mesi a Cesena - racconta la dottoressa Rita Santarelli, direttore dell’Officina Trasfusionale di Area Vasta Romagna - si è registrata una flessione, del 5%, delle donazioni di sangue. Per questo, ora più che mai, abbiamo bisogno del prezioso contributo di chi è già donatore o di nuovi potenziali donatori interessati a compiere questo piccolo gesto di solidarietà che può essere determinante a salvare vite umane”.

 

Anche in Area Vasta Romagna – continua la dottoressa Santarelli - si è registrato un decremento delle donazioni che nei primi sei mesi sono state 29.779 contro le 31.148 del 2012. A fronte di un calo delle donazioni, però, nelle prime due settimane di luglio sempre in Area Vasta Romagna sono state trasfuse più di 200 sacche di globuli rossi rispetto allo stesso periodo 2012. E’ un dato che ci preoccupa, in quanto rischia di compromettere la nostra autosufficienza”.

 

(Chi è interessato a diventare donatore di sangue o semplicemente a ricevere informazioni può telefonare ai numeri 0547/613193 (AVIS) e 0547/352920 (Medicina Trasfusionale osp. Bufalini) o visitare i siti internet www.aviscesena.it e  www.saluter.it/sangue. )

 

“All’Ospedale Bufalini di Cesena, da gennaio a maggio 2013 -  spiega il direttore dell’Unità Operativa Anestesia e Rianimazione del Bufalini dr. Andrea Nanni - sono stati effettuati su pazienti donatori quattro prelievi multiorgano ed un prelievo multitessuto, che complessivamente hanno consentito il prelievo di 3 fegati, 8 reni, un cuore e diversi tessuti fra cui 18 cornee. Si tratta di un dato positivo, in linea con quello degli anni precedenti, ma molto rimane ancora da fare. Le persone in lista di attesa nel nostro Paese sono ancora tantissime, per questo è importante raccogliere il maggior numero possibile di adesione alla donazione degli organi e dei tessuti dopo la morte”.

 

Trend positivo sostenuto anche dai buoni esiti delprogetto “Una scelta in comune”, avviato alla fine dello scorso anno dal Comune di Cesena, che consente a chi si reca all’Anagrafe per richiedere o rinnovare la carta di identità di esprimere contestualmente la propria volontà a diventare donatore. “Dall’inizio del progetto ad oggi – ha dichiarato nel suo intervento Alessandro Francioni, dirigente del settore dei servizi demografici del Comune di Cesena - il 22% dei cittadini che hanno richiesto o rinnovato la carta di identità (6.063 sono stati in totale i documenti emessi dall’Anagrafe dal 19 dicembre 2012 al 10 luglio 2013) hanno dato il loro consenso alla donazione. I moduli compilati con assenso e consegnati al Comune sono stati in tutto 1329, solo 21 dinieghi”.

 

Tutti i cittadini maggiorenni, iscritti al Servizio Sanitario Nazionale, che vogliano manifestare la propria volontà (positiva o negativa) riguardo alla scelta di donare i propri organi e tessuti  possono rivolgersi dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle 12 ai seguenti Sportelli dedicati dell’Azienda USL di Cesena:

  •  
  • CESENA Ospedale “Bufalini”– viale Ghirotti, 286 - sportello c/o Ufficio relazioni con il Pubblico - Tel. 0547.394610;
  • CESENATICOOspedale "Marconi" – via Abba, 102 sportello c/o Ufficio Amministrativo Tel. 0547.674818 -  sportello c/o Punto Informativo Tel. 0547.674811;
  • MERCATO SARACENOOspedale di Comunità "Cappelli" – Piazza Bufalini, 7  sportello c/o Segreteria o Sportello Unico - Tel. 0547.699905  -  sportello c/o Punto Informativo Tel. 0547. 699911;
  • SAN PIERO IN BAGNOOspedale "Angioloni" - via  Marconi, 36  - sportello c/o Segreteria o Sportello Unico  Tel. 0543.904132  - sportello c/o Punto informativo Tel 0543 904111;
  • SAVIGNANO Ospedale di Comunità S. Colomba - Corso Perticari, 117 Segreteria - Tel. 0541.809961  - 0541-809948  - sportello c/o Punto Informativo Tel. 0541.809911

 

 

(E’ possibile accedere in orari diversi da quelli sopra indicati, previo accordo telefonico con gli operatori di sportello rivolgendosi a: CESENA – Ospedale Bufalini - viale Ghirotti, 286  - Ufficio relazioni con il Pubblico Tel. 0547 – 394610 – urp@ausl-cesena.emr.it)

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.