24 giugno 2013 - Cesena, Cronaca, Politica, Società

Quartiere Madonnina, blocchi di cemento in mezzo alla strada

FORLI’ – Ancora problemi alla viabilità nel territorio di Cesenatico. Nel luglio 2011 il PLI aveva già segnalato la pericolosità dei blocchi di cemento posti dall’amministrazione precedente a quella di Roberto Buda,  che segnalavano l'inizio e la fine della vecchia “zona 30”, in un’area peraltro incentrata attorno alla contestata rotonda ubicata tra via Gramsci e via Don Minzoni.

“A tutt'oggi lo stato di questi ingombranti segnali stradali è a dir poco penoso – commenta Axel Famiglini, segretario dei Liberali -  Alcuni di questi appaiono in frantumi con schegge sparse sull'asfalto e appoggiati al suolo in maniera precaria. Non sappiamo per quale motivo tale segnaletica risulti così malridotta, tuttavia è evidente che questi blocchi di cemento, occupando parte della carreggiata, si dimostrano pericolosi per il transito degli automezzi e possono essere forieri di incidenti anche gravi”.

Per i liberali è un’occasione anche per parlare di un’altra questione, quella che riguarda proprio la zona a velocità limitata, una volta ben più ridotta rispetto all’estensione attuale. “In tal senso questi segnali ormai risultano, oltreché inopportuni, in parte inutili e andrebbero eliminati anche per evitare che vengano scambiati  da alcuni automobilisti come oggetti davanti ai quali parcheggiare
l'auto occupando impropriamente parte della sede stradale e togliendo visibilità agli incroci”.

I guai per la viabilità del quartiere Madonnina tuttavia non sono finiti. Recentemente sulla via Monte Albano, nel  tratto posto tra via Montaletto e via Monte Rosa, è stato istituito un senso unico in direzione mare-monte. “Che senso ha avuto istituire questo terzo senso unico quando le due strade adiacenti, via Monte Bianco e via  Monte Cervino, già erano caratterizzate da un senso unico posto nella medesima direzione di marcia di quello di via Monte Albano? Confidiamo che l'amministrazione comunale possa porre un rimedio a queste problematiche”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.