7 maggio 2013 - Cesena, Cronaca, Sanità

Il calzaturiero spinge, innovare e competere nonostante la crisi

SAVIGNANO SUL RUBICONE -  Riuscire a competere nonostante la crisi. È questa la sfida delle piccole e medie imprese del nostro territorio in un momento di gravi difficoltà. CNA e Regione Emilia Romagna puntano proprio su ricerca, innovazione e cooperazione internazionale per rendere più forti i distretti emiliano romagnoli. Come? Investendo sulla competitività dei sistemi produttivi locali.

Questo si è tradotto concretamente in C-PLUS, un progetto che ha coinvoltodirettamente il distretto calzaturiero del Rubicone e i cui risultati saranno presentati venerdì 10 maggioalle ore 10.30 presso l’Istituto Marie Curie di Savignano sul Rubicone. Un workshop organizzato da CNA Emilia Romagna, CNA Forlì-Cesena e l’Istituto Marie Curie farà il punto sui risultati raggiunti in termini di competitività dai distretti territoriali e sulle relazioni esistenti fra le scuole tecniche-professionali e le imprese del distretto.

 

“Piccoli ma concreti passi sono stati compiuti per introdurre profondi cambiamenti e processi di riorganizzazione nelle imprese – spiega la presidente di CNA Federmoda Forlì-Cesena Roberta Alessandri – Per incrementare innovazione e competitività è infatti stato attivato nel corso degli ultimi anni un importante progetto europeo: il Progetto C-PLUS (Implementing World CLASS CLUSTERS in Central Europe), che ha puntato sull’innovazione in numerosi distretti dell’Europa Centrale e che ha visto alla guida CNA Emilia Romagna, insieme con organizzazioni di Austria, Germania, Polonia, Repubblica Ceca e Ungheria. Avviato nel marzo del 2010, C-PLUS si è appena concluso, dopo aver sviluppato attività di ricerca e analizzato i livelli di innovazione. Innovazione che si misura sia come capacità di investire in ricerca e sviluppo da parte della singola impresa, ma soprattutto come capacità dei territori di governare l’integrazione tra tutti i soggetti coinvolti nei processi innovativi: istituzioni, imprese, università, mondo della ricerca.”

“In particolare nel distretto calzaturiero del Rubicone – aggiunge Danila Padovani responsabile CNA Federmoda Forlì-Cesena – si è deciso di realizzare un video promozionale di distretto, che rimarrà come patrimonio per le imprese e per le istituzioni, e di lavorare sull’integrazione con l’Università di Rimini – Culture e Tecniche della Moda - e con gli enti di formazione (Cercal e Istituto Marie Curie) per stimolare la relazione tra il mondo della formazione e il mondo imprenditoriale.”

 

Vediamo nel dettaglio il programma del workshop, che si terrà venerdì 10 maggio alle ore 10.30, presso l’Istituto Marie Curie di Savignano sul Rubicone in Via Togliatti 5.

I lavori saranno aperti da Carmelo Sergi, dirigente scolastico dell’Istituto M. Curie; Miro Gori, sindaco di San Mauro Pascoli ed Elena Battistini, sindaco di Savignano sul Rubicone. A seguire, la prima sessione sarà dedicata alla presentazione del Progetto C PLUS e dei risultati conseguiti, con gli interventi di Elisabetta Maini per la Regione Emilia Romagna; Federica Pasini per CNA Innovazione e Danila Padovani per CNA Forlì-Cesena.

La seconda sessione prevede la tavola rotonda sul tema “Quale relazione fra gli istituti tecnici e professionali del territorio e le imprese del distretto calzaturiero?”, a cui parteciperanno Carmelo Sergi, dirigente scolastico dell’Istituto M. Curie; Serena Musolesi, direttrice del Cercal, oltre a una qualificata rappresentanza di imprese del settore: Roberta Alessandri per Smart Leather, Cesare Casadei per il Calzaturificio Casadei, Romano Talacci per il Calzaturificio Catia e Massimo Venturi per TGP. Modera il giornalista Ermanno Pasolini.

Il workshop sarà l’occasione per proiettare il video promozionale realizzato per il distretto calzaturiero del Rubicone. L’iniziativa è aperta a tutti gli interessati.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.