19 marzo 2013 - Cesena, Cronaca, Società

Al via “educare day Bnl”

La banca organizza 40 incontri gratuiti dedicati all’educazione finanziaria

CESENA - BNL Gruppo BNP Paribas - nell’anno in cui la Banca celebra il proprio centenario - ha voluto organizzare, per il prossimo 20 marzo, una giornata dedicata all’educazione finanziaria, “EduCare Day BNL”, realizzando una serie di seminari, aperti a clienti e non clienti, in contemporanea in tutta Italia. L’iniziativa ha lo scopo di diffondere una maggiore conoscenza e accrescere la sensibilità delle persone: dagli studenti ai lavoratori, dagli imprenditori ai pensionati.

In Emilia Romagna, saranno circa 40 gli incontri, gratuiti e senza finalità commerciali, che dalle 17 si svolgeranno in diverse agenzie BNL della Regione: oltre che a Bologna e comuni limitrofi, sono previsti appuntamenti in tutte le altre province.

Su educare.bnl.it sarà possibile individuare, anche grazie ad un servizio di richiesta dedicato,   l’evento più facilmente raggiungibile o quello di maggiore interesse per l’argomento trattato: risparmio, investimenti, credito, microcredito, nuove tecnologie, multicanalità, etc..

Saranno 2 gli appuntamenti “EduCare” organizzati da BNL nella provincia di Forli-Cesena: uno nell’agenzia di Forlì in Via delle Torri, 26  e l’altro a Cesena nell’agenzia BNL di Via G. Finali, 62.

A livello nazionale, sono oltre 500 le sedi BNL (tra agenzie e centri imprese) coinvolte in questa iniziativa, natadall’esperienza e dal successo del progetto “EduCare” che, fin dal 2008, ha coinvolto oltre 43.000 persone e circa 4.000 imprese in 2.600 eventi in tutta Italia.

«Aiutare i nostri clienti a operare scelte in ambito finanziario in modo più informato e consapevole è l’idea alla base del progetto EduCare - ha dichiarato l’Amministratore Delegato di BNL, Fabio Gallia. Cinque anni di dialogo e di esperienze sul campo, sia con le famiglie sia con il mondo delle imprese, unitamente a iniziative analoghe sviluppate, più di recente, in altri paesi in cui opera il Gruppo, hanno rafforzato il nostro impegno sul terreno dell’educazione finanziaria, convinti che rappresenti un importante tassello nel nostro percorso di azienda concretamente responsabile».

L’iniziativa è stata accolta con favore dalle Associazioni di categoria nel settore dell’imprenditoria, del commercio, dell’artigianato, con eventi organizzati presso le diverse sedi locali e coinvolgerà anche, con accordi a livello territoriale, la Polizia di Stato, il Corpo della Guardia di Finanza e l’Esercito Italiano.

All’EduCare Day, come a tutto il progetto di educazione finanziaria di BNL, sono dedicati spazi sui canali social della Banca- che vanta una community di oltre 350mila fan – per poter avviare conversazioni, lanciare e condividere idee ed approfondimenti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
24WEBTV: La Cronaca in Video Le storie della città in "diretta" sullo schermo.